Il bacio è un incontro sensuale e intimo tra due persone. Come renderlo magico, evitando di sbavare e di fare figuracce?

Qui l’eccesso di salivazione non conta, o meglio, dobbiamo stare attenti a non passare per quelli che ne soffrono. Ovviamente se è un difetto congenito, non si può far fronte semplicemente alla situazione, ma contattare uno specialista che già ci segue per lo stesso problema.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Saper baciare, infatti, è un’arte che si affina con il tempo. Soprattutto, si affina con il feeling che ci lega al nostro partner. Avete mai notato che quando qualcuno ci piace davvero, baciarlo diventa quasi magico?

Ebbene, ognuno di noi ha la sua tecnica e il suo modo di comunicare all’altro tramite il bacio le proprie sensazioni e i propri sentimenti. Se temiamo, però, di sbavare e di fare una figuraccia perché non siamo troppo esperti o non abbiamo sicurezza in noi stessi, possiamo seguire qualche consiglio prezioso.

Prima di tutto procedere con calma: come detto in precedenza, non dobbiamo “mangiare” il partner, ma assaggiarlo piano piano. In questo modo ci eviteremo di spalancare subito la bocca, potendo così controllare meglio la situazione. I baci piccoli e appassionati sono infatti quelli più graditi.

Altri accorgimenti preziosi: non usate la lingua come una centrifuga e non tentate di aggredire la bocca dell’altro con, oltre a un eccesso di salivazione, infatti, non risulterà un gesto gradito. Baciare piano, magari con piccoli morsi indolori alle labbra per chi gradisce, è sicuramente la tecnica migliore!

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-07-2015


Dove abita Barbara D’Urso

Come togliere macchia di penna dalla seta