Come leggere codice INCI

E’ meno complicato di quanto sembra: leggere il codice INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è essenziale per conoscere i cosmetici.

E’ internazionale, quindi tutte le donne possono leggerla. Si tratta di una nomenclatura specifica degli ingredienti presenti in un cosmetico. La troviamo facilmente sull’etichetta di composizione.

Vediamo un po’ come districarsi, laddove troviamo difficoltà.

Prima di tutto sapere che l’ordine in cui sono scritti gli ingredienti va da quelli presenti in maggior quantità a quelli in tracce. Dopodiché la lingua utilizzata. Se troviamo il latino, ad esempio, sappiamo per certo che l’ingrediente in questione non ha subito trattamenti chimici ed è presente nel prodotto in forma naturale. E’ raro trovarne? Affatto, prendiamo gli oli vegetali, sono sempre puri.

Se troviamo l’inglese o codici numerici, spesso si tratta di ingredienti trattati chimicamente, soprattutto i numeri si rifanno ai coloranti artificiali. Riconoscibili tranquillamente attraverso la lista chiamata “Color Index” o alla dicitura abbraviata “CI” seguita da 5 cifre.

Preferire sempre gli oli essenziali ai profumi, per esempio, è una buona cosa, soprattutto se si tratta di prodotti contenenti tensioattivi. Cosa sono? Siliconi e paraffine. Possiamo preferire anche in questo caso quelli di origine naturale. A proposito di siliconi, li riconosciamo perché terminano per “-one”, quindi sappiamo cosa evitare.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-01-2015

Donna Glamour Guide

X