Scopriamo come lavare le scarpe in ecopelle. I metodi più semplici e veloci sia a mano che in lavatrice.

Lavare le scarpe in ecopelle non è semplice per tutti.
Se si vuole evitare di rivolgersi a terzi in modo da risparmiare un po’, ci sono però dei metodi che si rivelano particolarmente utili e che possono fare la differenza.
Scopriamo i più semplici da mettere in pratica, sia usando la lavatrice che lavandole a mano e con prodotti naturali. Un modo economico per ottenere delle scarpe pulite e igienizzate.

Come lavare le scarpe in ecopelle in lavatrice

Per una corretta pulizia delle scarpe è bene, prima di tutto, togliere i lacci e mettere gli stessi in ammollo in un po’ di acqua con candeggina.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

pulizia scarpe
pulizia scarpe

Quando alle scarpe, queste andranno spruzzate con uno sgrassatore nella parte esterna e con un prodotto igienizzante all’interno. Dopo una decina di minuti si potrà provvedere ad inserirle in lavatrice avendo cura di farlo aggiungendo un paio di asciugamani per evitare che le scarpe producano troppo rumore sbattendo di continuo tra le pareti.

I lacci, preventivamente sciacquati potranno essere inseriti sempre in lavatrice, possibilmente all’interno di una busta apposita al fine di non farli intrecciare tra loro.
A questo punto, aggiunto il detersivo liquido che si è soliti usare si potrà procedere al lavaggio impostando un lavaggio per capi delicati ad una temperatura di 40 o al massimo 50 gradi.

Una volta pronte, le scarpe si potranno stendere per asciugare.
Quando si decide di lavare le scarpe in ecopelle in lavatrice, il consiglio è quello di usare subito dopo il programma igienizzante al fine di evitare che tracce dello sporco delle suole restino nel cestello.

Come lavare la scarpe in ecopelle: a mano e in modo del tutto naturale

Ovviamente, le scarpe in ecopelle possono essere pulite anche con dei prodotti naturali.
Per farlo si può bagnare un panno con acqua e sapone di Marsiglia e iniziare a pulire le scarpe, insistendo sulle macchie più ostinate.

In alternativa, se vanno solo lucidate un po’, si può optare per una spazzolata utile per eliminare eventuali residui e alla quale far seguire la pulizia con panno leggermente impregnato di latte detergente. Dopo questo passaggio se ne potrà passare uno bagnato e le scarpe saranno come nuove.

Per le suole si può optare per passare un panno con del bicarbonato, in modo da pulire e igienizzare un po’ il tutto e da ottenere delle scarpe dall’aspetto meno usurato.
A questo punto basterà solo farle asciugare, appendendole come si fa normalmente per qualsiasi altro paio di scarpe.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 09-10-2021


Lavoretti di Natale con la carta ideali da fare con i più piccoli

Candele fai da te: come realizzarle in modo semplice e sicuro