Come indossare le scarpe trasparenti

Scopriamo qualche dritta per indossare le scarpe trasparenti, molto di moda specie nella stagione estiva.

chiudi

Caricamento Player...

Non si sa perché, ma spesso quando si parla di scarpe trasparenti immediatamente il pensiero va a quelle, molto eccessive, indossate dalle cubiste: nulla di più sbagliato, le scarpe trasparenti vengono indossate sì anche dalle ballerine in discoteca e dalle drag queen, ma ne esistono in molteplici forme e modelli che permettono a noi donne di indossarle in tantissime occasioni.

Per indossare le scarpe trasparenti dobbiamo innanzitutto avere cura dei nostri piedi: è preferibile effettuare prima una pedicure che elimini cellule morte e callosità che proprio non sarebbero un bello spettacolo da vedere attraverso la scarpa, e magari anche l’applicazione di uno smalto alle unghie del colore che preferiamo. Se ci piace l’effetto naturale, possiamo fare una French Pedicure o stendere una tonalità nude, l’importante è che l’unghia sia coperta e uniforme, perché le scarpe trasparenti danno l’idea di essere a piedi nudi.

Per quanto riguarda il modello, scegliamo quello più adatto alla nostra personalità: se amiamo la chanel a punta a tacco medio, potremo indossarla trasparente abbinandola a una longuette o a pantaloni eleganti di taglio femminile, aggiungendo accessori trasparenti, come bracciali o orecchini il plexiglass, ma anche una borsa nella forma che più ci piace.

Per le giovanissime o per le meno giovani ma molto trendy, le scarpe spuntate con zeppa, totalmente trasparenti saranno perfette sotto i pantaloni a zampa molto di moda in questa stagione o in spiaggia con un pareo multicolor e un bikini con reggiseno a fascia.

Per una serata elegante, scegliamo invece una scarpa dall’effetto fetish, perfetta una decolleté a righe alternate nero e trasparente da abbinare con un abito da sera nero lungo o con un tubino sexy e aderente e una miniclutch nera.

In conclusione, qualunque sia il modello di scarpe trasparenti che vogliamo indossare, l’importante è farlo restando in linea con il nostro modo di vestire e con la nostra età, evitando gli eccessi e modelli che non ci si addicono.