Come indossare abiti a quadretti

Gli outfit scozzesi di maggiore successo

chiudi

Caricamento Player...

Si potrà credere che un vestito abbia bisogno di ben poco per essere indossato al meglio: in fondo, è un unico pezzo di tessuto e causa meno problemi di camicie, gonne o pantaloni. Eppure le forme, lunghezze e combinazioni disponibili sono tante: le stelle del cinema e della TV, insieme alle modelle da passerella, sono di ispirazione per scoprirle. Per capire quindi come indossare abiti a quadretti, ecco una panoramica dei look tartan più riusciti degli ultimi anni.

Come indossare abiti a quadretti corti

Scegliere tra corto e lungo è il primo passo per decidere in che direzione andare: verso un abbigliamento casual e sbarazzino, o uno molto più elegante e classico. Tutte le altre scelte vanno prese di conseguenza. Giovani star come Carly Rae Japsen, Zendaya Coleman e Emma Watson hanno indossato sul tappeto rosso abiti a quadri sopra il ginocchio, ma gli accessori hanno fatto la differenza: mentre la prima ha optato per lo sportivo con un paio di Converse, le altre due hanno abbinato scarpe a punta con il tacco. Tuttavia, l’eleganza può essere smorzata da una giacca di pelle nera: un utile trucco sperimentato dalla stella dei film di Harry Potter sopra un delizioso abito a campana.

Come indossare abiti a quadretti lunghi

Per bilanciarne la lunghezza (che può variare dal ginocchio alla caviglia) gli stilisti giocano con le forme nella parte superiore, oppure decidono di tenerla scoperta. Per vestiti lunghi quasi fino alle scarpe optare per stivaletti alti con il tacco in modo da non lasciare la pelle visibile; allo stesso tempo, raccogliere i capelli e tenere il collo privo di accessori verrà percepito come segno di grande raffinatezza. Sotto quegli abiti leggermente più corti con spalline alte e strutturate o intrecci di quadretti obliqui, invece, mantenersi giocose con un bel mocassino basso.