Come imparare a fare tatuaggi

I tatuaggi sono quasi diventati un must have per le nuove generazioni. Come fare per imparare quest’arte e farne un mestiere?

chiudi

Caricamento Player...

I tatuaggi sono davvero popolare al giorno d’oggi e diffusissimi tra i giovani e i non più giovani. Per questioni culturali e sociali, molte generazioni li hanno scelti per rappresentare la propria personalità e posizione sociale.

Ma come fare di questa moda una vera arte? Sicuramente ci vogliono anni di pratica e una certa nomea per diventare un tatuatore affermato. Non serve tuttavia acquistare un semplice kit come fosse una tavoletta da pittore alle prime armi. Esistono infatti delle scuole serie che preparano per diventare dei tatuatori professionisti.

E’ sicuramente una professione difficile da imparare, ma ci vuole anche del talento. Avere una vena artistica è assolutamente necessario per intraprendere questo cammino, oltre che una competenza tecnica sui macchinari e le tecniche da utilizzare.

Come fare per imparare? Prima di tutto specializzarsi su dei disegni specifici. Delle foto o un portfolio è la cosa migliore per iniziare. Infatti su di questi dovrete lavorare per fare la manoe acquisire sicurezza.

Dopodiché serve un tatuatore esperto con cui fare un tirocinio formativo. Imparare le tecniche più svariate, guardarlo al lavoro, cogliere le furbizie del mestiere: tutto questo è davvero necessario.

Ovviamente nessuno rilascia dei titoli di diploma – a parte degli specifici corsi preparatori – anzi, spetta esclusivamente a noi sapere quando sentirci pronti per il grande giorno in cui ci metteremo in proprio!