Come funziona Whiteboard, l’app di Microsoft installabile per poter disegnare proprio come se si usasse una lavagna.

Tra gli strumenti preferiti dagli ultenti su Windows 10 da qualche tempo è disponibile un’app molto particolare. Si tratta di Whiteboard, la lavagna che ha preso in un certo senso il posto di Windows Ink. Se non hai mai avuto modo di provarla, ti starai chiedendo come funziona Whiteboard. Scopriamo insieme tutti questi dettagli su uno strumento che permette di disegnare, scrivere, cancellare, proprio come su una lavagna reale.

Whiteboard: come scaricarla e utilizzarla

Non essendo disponibile di default su Windows 10, bisogna scaricarla per poterla installare. Come con tante altre app, per Whiteboard il download è quasi immediato. Ci sono due metodi per poterlo ottenere. Possiamo cliccare con il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni e mettere la spunta spunta su Mostra il pulsante Area Windows Ink. Poi, enlal taskBar, visualizzare il pulsante che ha la forma di una matita. A quel punto troveremo due strumenti: Cattura schermo intero e Whiteboard. Cliccando su quest’ultima verremo portati sullo store Microsoft e potremo scaricarla.

Donna al computer guarda serie TV in streaming
Donna al computer guarda serie TV in streaming

In alternativa, si può andare direttamente sullo Store, fare una ricerca e premere su Ottieni per iniziare il download. Dopo aver scaricato l’app e averla avviata, proviamo a capire insieme cosa possiamo farci. Per prima cosa possiamo premere su Crea nuova lavagna per poter iniziare un progetto da zero, utilizzando i tanti strumenti presenti in basso. Tra questi possiamo trovare la penna, i pennelli, con tante differenti e tanti colori a disposizione, e poi ancora la gomma, l’evidenziatore e il righello, uno strumento particolarmente prezioso…

Microsoft Whiteboard: come ruotare il righello?

Il righello di Whiteboard può essere spostato attraverso il drag&drop del cursore. Inizalmente la sua inclinazione sarà di 45°. Se per traslarlo basta muoverlo con il cursore, per poterne modificare l’angolo ci sono due modi: con gli schermi touch bisogna agire ruotandolo con due dita; su quelli normali, bisogna passarci sopra con il mouse, selezionarlo e ruotare la rotellina centrale del cursore.

Insomma, questo è solo uno dei tanti strumenti utili a disposizione degli utenti che scelgono di imparare a utilizzare Whiteboard. Attraverso la lavagna si possono realizzare varie tipologie di oggetti come Testo, Griglia, Elenco, Immagine, PDF, Documento di Word o Powerpoint, con l’aiuto magari anche dei disegni preimpostati. Una volta terminato il nostro lavoro, poi, si potrà esportare in vari formati, tra i quali PNG e SVG (per le immagini vettoriali).

Se ti stai chiedendo invece come usare Whiteboard in Teams, non preoccuparti. Il metodo di utilizzo è pressoché lo stesso di quello dell’app al di fuori delle chat di gruppo. Per poter attivare o disattivare la lavagna, vai su Abilitare Microsoft Whiteboard nella propria organizzazione e scegli l’opzione che preferisci. Si tratta comunque di uno strumento molto utile durante le riunioni, per poter condividere rapidamente idee e mettere per iscritto i propri suggerimenti.

Di seguito un video con tutti i segreti e i consigli della Lavagna di Microsoft:

ultimo aggiornamento: 11-09-2021


Frasi divertenti e ironiche: le migliori da usare

Come si scaricano le tracce gps?