Come fare una treccia messy arrotolata

L’abbiamo vista alla bella Amber Heard e da lì siamo diventate letteralmente pazze per la treccia messy arrotolata.

chiudi

Caricamento Player...

Ormai è cosa nota che le trecce stanno andando alla grande, adottate in tutte le forme e in tutte le dimensioni da donne ‘normali’, vip e soubrette nella vita di tutti i giorni e in molte occasioni importanti, anche per il ritorno a una moda di ispirazione hippie e boho chic che sta imperversando già da un paio di stagioni sulle passerelle.

A noi piace in maniera particolare la treccia messy arrotolata, molto d’effetto e di facile realizzazione. Impariamo come si fa.

Laviamo i capelli con uno shampoo volumizzante ed asciughiamoli, ma non completamente: dopodiché passiamo sulle lunghezze un olio protettivo. Cerchiamo poi di ‘spettinarli’, passando la spazzola o il pettine nel senso inverso delle punte, come quando si effettua la cotonatura, e creiamo aiutandoci con delle forcine un volume a partire dalla fronte nella parte alta e centrale della testa, come una piccola ‘cofana’. Procediamo all’intreccio, ma facciamolo in maniera disordinata, lasciando fuoriuscire qualche ciocca ribelle: arrivate alla fine delle lunghezze, fissiamole con un elastico invisibile e poi fermiamo la treccia sulla nuca a mo’ di ciambella con delle piccole forcine. Ricordiamo che l’effetto spettinato è il tema dominante della treccia messy, quindi niente fissaggi eccessivi, ma uno spray per capelli che mantenga il disordine appositamente creato nel montare la pettinatura.