Come fare un pon pon con la lana

Vi piacerebbe fare un pon pon con la lana? E’ facilissimo e divertente e si impara subito.

chiudi

Caricamento Player...

I pon pon sono molto belli da vedere e costituiscono un simpatico ornamento per cappelli, borse, sciarpe e altri accessori.

Chi non è molto pratico con lane e filati può pensare che fare un pon pon con la lana sia difficile: invece i pon pon sono di facile e veloce realizzazione.

Vediamo come fare un pon pon con la lana.

Ritagliamo insieme due dischi di cartone della grandezza in cui vogliamo il nostro pon pon, e facciamo loro, al centro, un foro di un paio di cm di diametro.

Aiutandoci con un ago da lana avvolgiamo tanti fili tutti attorno ai nostri dischi, facendoli passare dal foro centrale e arrotolandoli tutti attorno fino a coprirli completamente: ricordiamo che maggiore sarà il numero dei fili che arrotoleremo intorno ai dischi, più consistente sarà il nostro pon pon.

Una volta finito questo lavoro, prendiamo le forbici, e iniziamo a tagliare la lana che abbiamo arrotolato lungo la circonferenza esterna dei dischi: quando avremo tagliato per tutta la circonferenza dovremmo vedere di nuovo i dischi di cartone. A questo punto separiamoli leggermente, di pochi millimetri, passando nello spazio che si è creato tra di loro un filo bello resistente che legheremo molto stretto. Una volta sicuri che il nodo effettuato è stabile, sfiliamo i dischi facendo attenzione a non far fuoriuscire i fili ormai tagliati. Il nostro pon pon è pronto. Ora non dovremo far altro che dare qualche colpo di forbice qua e là lungo la superficie del pon pon per renderla perfettamente uniforme e sferica, e poi saremo pronti a usare il nostro pon pon per decorare quello che più ci piace.

Buon lavoro!