Come fare un ikebana stile seika

Fare un ikebana stile seika è uno dei primi semplici passi per apprendere questa affascinante arte giapponese.

chiudi

Caricamento Player...

L’arte giapponese dell’ikebana, che nella lingua del Sol Levante significa ‘fiori viventi’ ha una tradizione secolare alle spalle ed un significato molto simbolico. Ci vogliono anni di studio e di pratica per apprendere appieno questa tecnica, ma fortunatamente non tutte le composizioni Ikebana sono difficili da realizzare, e per averne una in casa nostra possiamo imparare a fare un ikebana stile seika, una delle più facili da creare e che necessita di un numero ridotto di elementi.

Per fare un ikebana stile seika, dobbiamo avere a disposizione:

  • Un kenzan;
  • un vaso molto basso oppure una ciotola;
  • forbici per tagliare rami e fiori a diverse altezze;
  • un fiore;
  • ramoscelli di altezze e grandezze differenti.

La composizione seika, o shoka come viene anche chiamata, ha alla base tre elementi: cielo, terra ed uomo che vanno disposti come in un triangolo scaleno: il ramo più grande, detto Shin, rappresenta il cielo, deve essere 2/3 dell’altezza del vaso e va posizionato nel kenzan nella posizione delle ore 11 inclinato di 10 – 20 gradi verso sinistra; il secondo ramo è detto Soe, rappresenta la terra, deve essere 2/3 del ramo Shin va messo nel kenzan di fronte a quest’ultimo in posizione delle ore otto, e inclinato a sinistra di 40 – 45 gradi; il terzo ramo, Tai, è quello che simboleggia l’uomo e può essere rappresentato da un fiore deve avere un’altezza pari a un terzo del ramo Shin e va posizionato in corrispondenza delle ore 4 e inclinato in basso di 75 gradi verso la parte frontale della composizione stessa.

Finito l’assemblaggio principale, aggiungiamo qualche rametto qua e là per coprire il kenzan, ricordando di non eccedere per non stravolgere l’ideale di equilibrio e semplicità di questa bella composizione.

Finito, il nostro ikebana stile seika è pronto, e noi siamo pronti a sperimentare altri tipi di meravigliose composizioni ispirate al Giappone e a questa arte tanto complicata quanto affascinante.