Come fare mezza coda extraliscia

5 errori da evitare in palestra

La mezza coda extraliscia è un’acconciatura pratica e veloce per raccogliere i capelli. Scopriamo come farla

La mezza coda è un’acconciatura comoda per coloro che vogliono avere il viso libero senza però raccogliere totalmente i capelli.

Ci sono due tipi di mezza coda: uno retrò e quello canonico.

Per realizzare la mezza coda extraliscia retrò, dovete iniziare prendendo una grossa ciocca di capelli a metà testa. Successivamente, dividete la ciocca in tre parti legando la parte in mezzo e lasciando libere le parti laterali.

Quindi, procedete cotonando le parti laterali e poi affrancatele alla fine della nuca con delle forcine, coprendo la ciocca in mezzo.

Naturalmente, se avete i capelli lisci basta procedere direttamente con l’acconciatura, se invece li avete ricci o mossi bisognerà prima piastrarli o lisciarli col phon.

Invece, per realizzare una mezza coda extraliscia normale, prendete i capelli che cadono lateralmente e pettinateli all’indietro. Dopo di che, prendete un elastico e fissate il codino ottenuto.

Per entrambe le operazioni suggerisco di usare elastici e forcine trasparenti o del colore dei propri capelli di modo da rendere ancora più naturale l’acconciatura.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-10-2015

Donna Glamour Guide

X