Come fare maschera detox con avocado

Come fare una efficace maschera detox con il freschissimo avocado come ingrediente primario?

chiudi

Caricamento Player...

Non è solo un frutto dolcissimo e un ingrediente principe degli uramaki: l’avocado contiene antiossidanti in grado di far sì che le cellule della nostra pelle siano detossinate e libere dalla presenza di radicali liberi. Conseguenza principale? Rallentare l’invecchiamento!

No, non è magia, è merito delle vitamine A e E, che aiutano la pelle a mantenere elasticità. Come realizzare allora una maschera detox efficace? Procuriamoci un avocado, ovviamente! Dopodiché leviamo la polpa di metà del frutto, disponendola in una terrina.

Schiacciamola per bene e scegliamo se aggiungere un cucchiaino di miele (per pelli secche) o un cucchiaino di succo di limone (per pelli grasse). A questo punto, mescoliamo bene fino ad ottenere un composto denso. Ora applichiamo la maschera sul viso e sul collo, massaggiando con dolcezza.

Il tutto va lasciato in posa per una decina di minuti, risciacquando poi viso e collo con acqua tiepida. Si vede subito il risultito: la pelle è infatti ora morbida e luminosa, del tutto detossinata.

A costo praticamente irrisorio, si può curare la pelle con efficacia, visto? L’importante è che l’avocado sia maturo e che la pasta ottenuta sia davvero densa, per una presa maggiore sul volto.