Come fare capelli mossi con la schiuma

Hairstyling: basta piastra o diffusore. Ecco come fare capelli mossi con la schiuma.

I capelli mossi possono essere fatti anche senza l’uso di piastra o diffusori che utilizzano il calore come mezzo per ricreare, laddove non c’è o è poco definito, il riccio o l’onda del capello mosso.

Uno dei più semplici, ma usati, strumenti di hair styling è la schiuma, o spuma o mousse, a seconda dei prodotti o di come la si vuole chiamare.

Il suo utilizzo è molteplice, la schiuma, infatti, viene usata sia per pettinare e definire maggiormente i capelli lisci (in questo caso si tratta di una schiuma per capelli lisci), oppure per muovere i capelli lisci con onde e ricci o definire i capelli già mossi di natura, con ricci e onde più definite e regolari.

Per fare capelli mossi con la schiuma, dunque, occorre procedere anzitutto con il lavaggio dei capelli stessi e la loro leggere asciugatura semplicemente con un asciugamano. A questo punto, sui capelli umidi è necessario applicare la schiuma apposita per capelli mossi o ricci (anche chiamata “schiuma disciplinante per ricci) a testa in giù.

Sempre a testa in giù si può procedere, dopo l’applicazione della schiuma, all’asciugatura. In questo modo i ricci o boccoli o onde che si otterranno saranno definiti e avranno l’effetto di una molla.

Per chi parte dal liscio e vuole fare capelli mossi con la schiuma l’effetto sarà quello di capelli ondulati cui, però, è consigliabile aggiungere anche della lacca per aumentare la tenuta della piega.

Naturalmente più i capelli naturali sono lisci più schiuma è necessaria per ottenere l’effetto mosso, viceversa se la partenza è quella di capelli già mossi si può ambire ad una definizione sempre maggiore.

Fare capelli mossi con la schiuma, dunque, è facile, veloce e possibile anche senza piastra o diffusore.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-11-2015

Donna Glamour Guide

X