Come fare capelli lisci come dal parrucchiere

Avere capelli lisci senza l’aiuto del parrucchiere è semplice, ecco alcuni trucchi per un risultato a prova di salone di bellezza

Capelli aridi, secchi e crespi sono l’incubo di molte donne.

Condizioni climatiche sfavorevoli assieme alla frenesia della vita quotidiana di certo non aiutano nell’avere una chioma sempre impeccabile; la situazione si aggrava quando il tempo libero diventa sempre di meno, e recarsi dal parrucchiere per una messa in piega professionale è sempre più difficile.

Se pensate e temete che l’unica soluzione sia quella di darci un taglio, seguite questi semplici consigli per fare in casa in ogni momento una messa in piega che non abbia nulla da invidiare a quella dei saloni professionali.

Prima di passare all’asciugatura dei capelli è bene tamponarli accuratamente con un asciugamano in microfibra, solo quando saranno leggermente umidi si potrà procedere con l’asciugatura con spazzola e phon. Questo accorgimento, oltre a limitare i danni dell’aria calda sui capelli, ne diminuirà l’elettrostaticità.

Poiché la stiratura può rappresentare uno stress per capelli già danneggiati, prima dell’asciugatura è consigliabile pettinarli con un pettine in legno a denti non troppo stretti: questo eliminerà i nodi e farà in modo che i capelli non si spezzino quando si passerà all’asciugatura con il phon e la spazzola rotonda.

Per una piega a prova di parrucchiere infine, è fondamentale scegliere una spazzola adatta e di qualità: le migliori sono quelle circolari con il cilindro in ceramica o in metallo, materiali che scaldano in fretta e che permetteranno di diffondere il calore su tutta la ciocca.

Dopo aver tamponato delicatamente i capelli, averli pettinati e aver scelto la spazzola più adatta, è arrivato il momento dell’asciugatura. Per un risultato ottimale è bene tenere sempre il phon ad una distanza non troppo ravvicinata, in questo modo si impedirà che i capelli si elettrizzino e si secchino, in più si assicurerà una maggiore durata alla messa in piega. Dopo aver suddiviso in ciocche i capelli, basterà passare la spazzola e il phon su ogni ciocca partendo dal basso.

Una volta terminata la messa in piega con spazzola e phon, non resterà che dare gli ultimi ritocchi con una piastra in ceramica, che, oltre ad ottimizzare il risultato liscio, eliminerà tracce di crespo ed elettricità.

Infine, per assicurarvi un risultato duraturo e a prova di umidità, la lacca è la migliore alleata. Sarà sufficiente spruzzarla su tutti i capelli ma senza eccedere, e il liscio assoluto sarà assicurato.

Seguendo questi piccoli consigli si potrà sfoggiare una chioma con una messa in piega da salone di bellezza in pochi attimi..tutto quello che occorre è solo un po’ di pazienza.

Siete pronte a trasformarvi nel vostro parrucchiere di fiducia?

ultimo aggiornamento: 22-11-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X