Cipolla, scalogno, aglio sono ingredienti indispensabili nelle ricette, ma nel momento della preparazione lasciano un cattivo odore sulle mani.

Come eliminare l’odore di cipolle dalle mani? I metodi naturali e chimici sono numerosi, alcuni più efficaci di altri perché molto dipende anche dal tipo di pelle, è sufficiente fare qualche prova per trovare la soluzione ideale e pratica per sé stessi, sapendo che spesso i detergenti  comuni e i saponi non sono sufficienti a rimuovere l’odore delle cipolle dalle mani. Alcuni suggerimenti in ordine di “efficacia”, validi anche per l’aglio:

  1. Aceto bianco: comunemente usato in cucina è un ottimo detergente, sbiancante e assorbe gli odori. Per rimuovere l’odore di cipolle, basta strofinarsi le mani per 5 minuti con l’aceto e risciacquare con acqua fredda (l’acqua calda tende ad aprire i pori e lasciar persistere le molecole che provocano il forte odore di cipolla). Eventualmente lavarsi con del sapone liquido.
  2. Bicarbonato e acqua: sciogliere due cucchiaini di bicarbonato in poca acqua, sufficiente per formare una specie di pastella cremosa da strofinare sulle mani e sciacquare sotto acqua corrente fresca. Lo stesso si può fare con il sale da cucina, il caffè e lo zucchero, il vantaggio di quest’ultimo è che non provoca bruciore se si hanno delle piccole ferite alle mani. Usare una crema emolliente per evitare la secchezza delle mani.
  3. Dentifricio: una comune pasta dentifricia può essere usata come “sapone” per le mani per rimuovere l’odore persistente della cipolla. Si passa sulle mani e si risciacqua sotto acqua corrente, rilasciando anche un buon odore di menta. Un’alternativa al dentifricio è il burro di arachidi.
  4. Agrumi: arance, limoni e succo di pomodoro sono tutti validi per rimuovere l’odore di cipolla e aglio dalle mani. Si spreme il succo in una ciotola e si lasciano le mani in immersione per 5 minuti. Risciacquare sotto acqua corrente.
  5. Saponette di metallo: si trovano nei supermercati o in ferramente, si usano come normali saponette e sono valide per rimuovere i cattivi odori. In alternativa ci si può lavare le mani sotto acqua corrente e un cucchiaio di acciaio inossidabile. Il metallo è in grado di assorbire le temperature e attirare le molecole dei cattivi odori.
  6. Acqua corrente: la cosa più semplice è quella di bagnare le mani sotto acqua corrente fresca per qualche minuto e senza strofinarle.

Feng shui, colori da usare per le stanze da letto

Cinque cibi colazione tipica inglese