Come eliminare le macchie dalla seta

Come eliminare le macchie dalla seta con due rimedi infallibili utilizzando prodotti naturali che tutti hanno in casa.

Per un’occasione importante, un evento o una ricorrenza si indossano capi pregiati e molto delicati con tessuti come la seta o il cashmere. La seta è senza dubbio uno dei tessuti più eleganti e raffinati di sempre in grado di regalare uno stile unico e prezioso. Purtroppo, però, può capitare che una goccia di olio cadi sull’abito accidentalmente o peggio ancora del vino. Se non si agisce tempestivamente si può dire addio al vestito per sempre. Grazie a dei metodi eccezionali scoperti dalle nostre nonne vediamo come eliminare le macchie dalla seta.

I migliori segreti su come eliminare le macchie dalla seta senza rovinare il tessuto con borotalco, alcool, aceto bianco e una spazzola.

Un primo metodo infallibile consiste nell’utilizzare il borotalco se si tratta di una macchia di unto o di vino. Lasciare agire per circa cinque minuti così che l’unto o il liquido venga assorbito dal borotalco. Dopo di che con una spazzola morbida o uno spazzolino dalle setole morbide eliminare dolcemente il prodotto in eccesso. Cercare di non fare andare il borotalco anche sul resto dell’abito. A questo punto viene il secondo passaggio. Bagnare un batuffolo di cotone nell’alcool e strofinare delicatamente sulla macchia. Cambiare il cotone se necessario. Infine, asciugare con un asciugacapelli a temperatura minima e a venti centimetri di distanza.

Un secondo metodo prevede l’utilizzo della saponaria. Anche in questo caso bisogna farla assorbire per circa dieci minuti. Spazzolare senza troppa fretta, altrimenti graffiate il tessuto. In questo caso bagnare la punta di uno strofinaccio nell’aceto bianco. Frizionare in modo non aggressivo in modo da rimuovere pian piano i residui di saponaria e di sporco. Completare asciugando con un asciugacapelli o appendere in un posto caldo.