Scopriamo insieme come eliminare i brufoletti, che vengono spesso sul viso, rapidamente, con degli efficacissimi metodi fai da te e con prodotti naturali al 100%.

I brufoli sono un problema che affligge sia le donne che gli uomini di tutte le età. Si pensa che questi fastidiosi inestetismi tipici del viso colpiscano solo in fase adolescenziale, ma non è così. Brufoli e punti neri sono in costante “agguato” anche a 30 o 40 anni ad esempio. Ma come eliminare i brufoletti, che compaiono sia sul viso che sul corpo? Se le avete provate tutte e non sapete più come fare ci sono dei rimedi infallibili e fai da te in grado di attenuare e sconfiggere questo problema.

Vediamo delle soluzioni casalinghe facili e pronte all’uso! Prima di procedere, però, effettuate un patch test in modo da scongiurare qualsiasi tipo di allergia, intolleranza o sensibilità e se il problema persiste consultate il vostro medico.

Come far sparire i brufoli in modo definitivo

Brufoli
Brufoli

-Uno dei metodi più conosciuti e utilizzati per sconfiggere i brufoli è l’antico rimedio della nonna del bicarbonato di sodio. Riempite metà tazzina di caffè con dell’acqua tiepida e aggiungete un cucchiaino di bicarbonato. Girate e amalgamate per bene fino ad ottenere una pasta cremosa e consistente. Applicate direttamente sulla zona da trattare e lasciate agire per quindici minuti. Per chi ha la pelle molto grassa, il tempo di posa può arrivare anche a trenta minuti. In questo modo il bicarbonato asciugherà il brufolo e con due o tre trattamenti dovrebbe sparire.

-Un altro rimedio infallibile è il succo di limone. Essendo molto acido aiuta a contrastare i brufoli e a farli regredire. Versate qualche goccia di limone su un batuffolo di cotone e tamponate sul brufolo. Per un’efficacia ancora maggiore, versate direttamente il succo sulla zona da trattare, lasciate agire cinque minuti e lavate con acqua tiepida.

-Lo stesso procedimento può essere eseguito con l’aceto di vino bianco. Fate solo attenzione ad evitare il contatto con gli occhi perché essendo prodotti acidi potrebbero provocare bruciore e arrossamento.

-Molto efficace e dall’azione antibatterica è anche il tea tree oil. Impregnate l’estremità di un cotton fioc e applicatelo localmente, dove avete il brufolo. Lasciate agire tutta la notte e al mattino riscontrerete un notevole miglioramento!

Come combattere i brufoli e prevenirli

A volte può succedere che vengano dei brufoli sottopelle, che sono molto fastidiosi. Questi insieme ai brufoli normali sono difficili da eliminare e far scomparire, quindi bisogna cercare di prevenirli. Ecco quali sono gli accorgimenti e i rimedi più comuni.

Brufoli
Brufoli

-Avere una dieta sana ed equilibrata è il primo consiglio che bisogna seguire per prevenire la comparsa dei brufoli. In particolare, esiste anche una dieta specifica contro i brufoli tutta da provare (sempre sentendo prima il parere di un medico o di un professionista dell’alimentazione).

-Bisogna evitare di consumare troppo alcol e fumare meno.

-Bisogna utilizzare dei detergenti per il viso e per il corpo quotidianamente, senza però esagerare con la frequenza dei lavaggi.

-Si può fare periodicamente uno scrub al viso e al corpo, per evitare che compaiano.

-Infine, è bene evitare di “schiacciare” i brufoli, perché facendo così c’è il rischio di un’infezione batterica e di danni, anche permanenti, alla pelle.


Come stirare senza asse da stiro? Ecco i trucchi per farlo

Come togliere il silicone: soluzioni e consigli che vi aiuteranno