Come decorare un diario Comix

Decorare un diario Comix è facile e renderà la nostra agenda unica al mondo.

chiudi

Caricamento Player...

In principio fu la Smemoranda la prima agenda giovane ad essere prodotta con copertina monocromatica sulla quale i giovani di tutta Italia si divertirono a scrivere, attaccare foto, adesivi e tutto quello che faceva parte della loro storia personale e del loro stile di vita. Poi la tendenza della copertina in tinta unita è stata adottata anche da altri diari, come ad esempio il diario Comix, molto simile alla Smemo anche se meno popolare.

Se siamo fan di Comix, ci piacerà imparare a decorare un diario Comix per renderlo perfettamente in sintonia coi nostri gusti e la nostra personalità. La copertina di questo diario può essere resa diversa dalle altre in tanti modi: il primo è coprendola totalmente di scritte colorate, usando i pennarelli tipo Uni Posca. Gli Uni Posca sono coloratissimi e divertenti, ma hanno il difetto o scalfirsi facilmente dalla superficie sulla quale vengono usati, infatti si tolgono un un po’ di alcool: se desideriamo un risultato permanente meglio usare quelli indelebili, che hanno una base tipo vernice. Un’altra idea molto divertente può essere quella di personalizzare il nostro diario con la tecnica del decoupage, ma utilizzando ritagli di fumetti, riviste di moda o di gossip, in modo tale da renderlo molto…informato!

Se invece ci piacciono i lavori manuali possiamo lavorare a maglia un rettangolo grande quanto la sua copertina, ed incollarlo sul diario con della colla per tessuti o del Vinavil: ancora più particolare sarà se termineremo i bordi del rettangolo con delle frange.

Se in merceria o in un negozio di tessuti riusciamo a trovare uno scampolo di stoffa che ci piace potremo rivestire con essa il nostro diario Comix, oppure se gli vogliamo dare un aspetto molto rock possiamo farlo con un jeans che non mettiamo più, applicando una delle tasche sulla parte anteriore della copertina.

Visto com’è facile aggiungere un tocco di personalità al diario Comix? Armiamoci di fantasia!