Come contattare sui social Matteo Bordone

I contatti social dell’opinionista di Sbandati


Logo Zalando 190x52

Giornalista, blogger e conduttore tv e radio, Matteo Bordone ha seguito nella sua carriera moltissimi progetti.

Dopo gli esordi in radio si è dedicato a diverse trasmissioni televisive, per lo più come opinionista, per poi dedicarsi alla conduzione.

Il suo blog, che tratta di musica, videogiochi e tanto altro è apprezzatissimo dai fan e degno dei riconoscimenti della critica e segna sempre più visualizzazioni.

Scrive per le edizioni italiane di Rolling Stone e Wired e di recente è impegnato con altri colleghi nella trasmissione in onda in seconda serata su Rai 2 Sbandati, condotto da Costantino de la Gherardesca.

Il programma, che appare rinato dopo il cambio alla conduzione, analizza la TV in modo originale e divertente per parlare poi di un pò tutto ciò che i filmati e i video suggeriscono agli opinionisti.

Il giornalista è certamente una mente attiva nel panorama italiano con tante idee interessantissime che i fan sostengono e seguono con interesse.

Se volete conoscere tutto ciò che lo riguarda ecco i suoi profili social.

I riferimenti social di Matteo Bordone

Tra le immagini in primo piano di Facebook, oltre alla principale che ci svela il volto del giornalista, compaiono altri scatti che fanno riferimento alla grande passione per la musica di Bordone. La sua collaborazione con il programma televisivo X Factor, gli esordi in Radio rappresentano il filo conduttore della sua carriera, da sempre interessata alla musica.

Tra i post gli argomenti più disparati: politica, attualità e non solo i temi da lui spesso trattati nel suo blog.

I post di Twitter svelano una penna senza peli sulla lingua, fatta di frasi di forte impatto e commenti sempre decisi.

Instagram è ricco di scatti e immagini tratte da giornali, con articoli che hanno colpito il giornalista, in cui aggiunge sempre un commento personale. Qualche scatto e primo piano anche degli amici e delle persone più vicine a Bordone ci svelano anche la sua quotidianità.

Imperdibile infine il suo blog con articoli sempre interessanti.