Scopriamo come conservare i carciofi in modo pratico, semplice e del tutto naturale. Le tecniche che funzionano meglio.

I carciofi sono tra le verdure considerate più sane. Oltre ad essere buoni e con poche calorie sono infatti anche in grado di aiutare l’organismo a disintossicarsi. Cosa fare però, quando se ne acquistano o preparano in abbondanza?
Per fortuna ci sono svariati modi per conservare i carciofi mantenendone intatto il sapore. Ed oggi vedremo insieme i più importanti e facili da mettere in pratica.

Ecco come conservare i carciofi al naturale e in altro modo

Quando si parla di carciofi, la prima cosa da imparare su di loro riguarda il come sceglierli. A ciò si aggiunge il come pulirli e, ovviamente come cucinarli.

carciofi
carciofi

Tra le cose da sapere riguardo questi ortaggi c’è però anche il modo di conservarli in modo da poterli gustare anche in futuro. Una buona tecnica che risponde ad una delle domande più comuni che è come conservare i carciofi nel congelatore. Se dopo averli puliti ci si rende conto che sono tanti, questi si possono infatti imbustare in appositi sacchetti per il gelo e riposti in congelatore. Al momento del bisogno basterà tirarli fuori e metterli a cuocere in acqua calda e salata.

E per chi si sta chiedendo come conservare i carciofi sottovuoto? Anche qui la risposta è semplice. Basta infatti condirli con olio sale e pepe e sigillarli in un sacchettino apposito avendo cura di chiuderlo come da istruzioni.
Una volta fatto, per consumarli, basterà seguire ancora una volta le indicazioni che di solito prevedono una cottura in forno di circa 15 o 20 minuti.

Carciofi sott’olio: come gustarli al meglio

Ovviamente, quando si parla di questi ortaggi non si può non mensionare il come conservare i carciofi sott’olio. Si tratta infatti di una preparazione molto amata e che ben si presta a diverse ricette.
Per farlo nel modo corretto basta riporli in barattolo sanificato e conservare lo stesso in dispensa.

Se tutto viene fatto come si deve, i carciofi dureranno almeno un mese senza andare a male e conservando tutto il loro sapore. Una volta aperto il barattolo, invece, la durata degli stessi sarà da stimare in circa una settimana. Un po’ come avviene per i normali prodotti sott’olio.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-01-2022


Rosmarino contro i cattivi odori in cucina? Ecco come funziona

Come pulire i carciofi: ecco i metodi più rapidi