Cattivi odori in cucina: scopri come eliminarli grazie al rosmarino ed altri rimedi naturali.

Chi cucina molto sa bene come i cattivi odori in cucina siano un problema che tende a verificarsi spesso.
A volte ciò può dipendere da prodotti che, inevitabilmente vanno a male o dall’insieme di odori che mescolati tra loro possono creare un effetto pesante e poco gradevole. Un problema che si presenta dopo ore passate a friggere qualcosa o quando si preparano piatti con lunghe cotture.
Cosa fare, quindi, quando l’uso della cappa e delle finestre aperte anche d’inverno non sembra bastare? In tal caso ci vengono incontro alcuni rimedi naturali, primo tra tutti il rosmarino.

Rosmarino contro i cattivi odori in cucina: come usarlo

Il rosmarino si rivela essere un ottimo profumatore d’ambiente che, tra le altre cose, gode di diverse proprietà interessanti.

rosmarino
rosmarino

Oltre ad essere un antibatterico è infatti in grado di tenere lontani determinati insetti e tutto mentre profuma l’ambiente. Si tratta quindi di un rimedio davvero utile, sopratutto in cucina.
Basti pensare che per eliminare l’odore di fritto, basta tenere alcune piantine sparse per la stanza. Le stesse che poi si possono utilizzare anche per la preparazione di svariati piatti.

E per gli odori più difficili? In tal caso si può usare l’essenza di rosmarino che è facilmente realizzabile. Per ottenerla basta infatti prendere un pentolino e mettere a cuocere un rametto di rosmarino in poca acqua.
Lasciarlo andare a fiamma bassa aiuterà il suo profumo a sprigionarsi per tutta la cucina, contrastando rapidamente i cattivi odori.

Altri rimedi utili per contrastare i cattivi odori

Ovviamente, il rosmarino non è l’unico rimedio contro i cattivi odori, sebbene il suo utilizzo rimanga tra i più consigliati. Se si ha voglia di cambiare o si è semplicemente allergici a questa pianta, per creare lo stesso effetto in altre stanze è infatti possibile contare sulla cannella, sugli agrumi e sulle bucce di mela.

Il procedimento è sempre lo stesso e a variare è solo il profumo che si espanderà rapidamente per tutta la cucina e, spostando il liquido in barattoli aperti da distribuire anche nelle altre stanze, per tutta la casa.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-01-2022


Come usare il sale per pulire la padella: alcuni consigli utili

Come conservare i carciofi in modo semplice e naturale