Mantenersi idratati è uno dei principali consigli per stare bene fisicamente, anche se non sempre risulta facilissimo. Ma come bere più acqua? Ecco dei consigli per riuscirci.

Bere acqua è uno dei principali modi per mantenersi in salute, insieme a un’alimentazione sana e un corretto stile di vita. Non sempre però, risulta così semplice raggiungere la quantità giornaliera raccomandata, che si attesta intorno ai due litri. Se infatti, in estate o nei periodi più caldi, di norma, si riesce a bere con più frequenza, in inverno può risultare difficoltoso. Ma allora, come bere più acqua senza fare troppa fatica? Ecco dei rimedi semplici per assicurarsi la giusta idratazione ogni giorno.  

Bere più acqua durante il giorno: 6 consigli e rimedi

Bevi a piccoli sorsi. Un consiglio utile è quello di evitare di bere tutto d’un fiato. Meglio procedere con piccoli sorsi più volte al giorno. Con questa tecnica infatti, non avvertirai senso di nausea o gonfiore e ti manterrai sempre idratata. Inoltre, in questo modo, bere acqua diventerà un’operazione piacevole, persino in inverno. 

Acqua
Acqua

Tienila sempre ben in vista. Per assicurati di bere a sufficienza, dovresti tenerla sempre a portata di mano: sulla scrivania mentre lavori, di notte sul comodino oppure in borsa se sei in giro. Avendola sotto gli occhi, ti risulterà più facile ricordarti di bere.

Meglio una tazza della bottiglia grande. Può sembrare assurdo ma sarai più invogliata a bere se ti troverai davanti una tazza o un bicchiere dalla capienza ridotta, piuttosto che un’interminabile bottiglia da un litro. L’ideale sarebbe bere sei bicchieri al giorno, tre al mattino e tre nella seconda parte della giornata, oltre ovviamente alle quantità previste durante i pasti. 

Aiutati con promemoria sul cellulare o delle app. Sfrutta la tecnologia e imposta dei promemoria sul cellulare ad orari cadenzati per ricordarti di bere più volte durante il giorno. Puoi anche usufruire di specifiche app che attivano un timer e indicano quando e quanto bere in base alle nostre abitudini.
All’inizio infatti, non si è abituati, può quindi essere utile un piccolo aiuto esterno; con il tempo, sarà invece più naturale avvertire il bisogno di bere.

infuso di fragole
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/acqua-minerale-con-le-fragole-fragola-1411368/

Scegli acque aromatizzate o tisane senza zucchero. Se proprio fai fatica a bere acqua naturale, puoi ricorrere a dei validi sostituti, purché siano privi di zucchero. Puoi optare per delle acque aromatizzate o delle tisane dei gusti che preferisci.
Ricorda però che è fondamentale evitare di dolcificarle, altrimenti perderebbero il loro effetto benefico.

Consuma frutta e verdura. Anche alimenti dal forte apporto idrico come frutta e verdura possono sostituirsi in parte al ruolo dell’acqua. Tra i frutti, sono da preferire anguria, fragole, pompelmo e arance, che arrivano a contenerne quasi il 90%. Se opti per le verdure, prediligi invece cetrioli, spinaci, lattuga, finocchi e pomodori. Puoi anche assumerli sotto forma di frullati o centrifugati, purché siano privi di zuccheri o spezie.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Bicarbonato per la cura del giardino: tutti i consigli

Come avere un buon odore intimo (sempre)