Capelli luminosi e rigenerati grazie al potere dell’aceto bianco

Ecco come avere i capelli luminosi con l’aceto con un impacco favoloso che restituirà lucentezza a tutta la chioma.


Logo Zalando 190x52

Un tempo non esistevano maschere di bellezza o trattamenti ristrutturanti alla cheratina per rendere folta e luminosa la chioma. Bisogna aggiustarsi con quel che si aveva in casa e se costava poco ancora meglio. I trattamenti di bellezza per capelli sono un vero lusso che a volte bisogna concedersi. Senza dover spendere delle cifre esorbitanti si possono ottenere dei risultati eccezionali con semplici prodotti da cucina. Ecco, come avere i capelli luminosi con l’aceto.

CAPELLI LUMINOSI CON L'ACETO
CAPELLI LUMINOSI CON L’ACETO

Capelli luminosi e rigenerati con l’aceto: con soli dieci minuti di posa vi sembrerà di essere appena uscite dal parrucchiere.

Innanzitutto prima di procedere con quest’impacco favoloso sarà sufficiente lavarsi i capelli conn un normale shampoo. Non utilizzare mai acqua troppo calda perché sfibra il capello e lo rende opaco. Preferire, invece l’acqua fresca o a temperatura media.

Preparare una miscela di aceto di vino bianco misto alla stessa quantità di acqua. Non applicare mai l’aceto direttamente sui capelli perché potrebbe risultare troppo aggressivo o alterare il colore. Chi ha i capelli grassi può mettere un po’ più di aceto ma senza esagerare. Chi, invece, ha i capelli secchi è meglio che ne riduca la quantità. Dato che l’aceto di vino ha un odore intenso si può optare per il sidro di mele. Un’altro trucco per stemperare l’odore è quello di aggiungere del miele. Questo andrà inoltre a nutrire maggiormente il capello e a migliorarne la morbidezza.

Versare l’acqua e l’aceto su tutta la chioma massaggiando per bene dalle radici alle punte. Lasciare agire per circa dieci minuti e indossare una cuffia per la doccia. Si consiglia di tenere un asciugamano a portata di mano perché l’aceto potrebbe colare e far bruciare gli occhi. Trascorso il tempo di posa sciacquare con abbondante acqua e procedere all’asciugatura.