Come asciugare la frangia dritta

La frangia dritta è un must della femminilità. Chi non l’ha mai avuta almeno una volta nella vita? E come asciugarla?

chiudi

Caricamento Player...

La frangia dritta è caratterizzata da un’aspetto pieno e geometrico e senza dubbio conferisce molta personalità all’acconciatura.

E’ molto strutturata e, se lunga, delinea un taglio dritto e rigoroso. E’ fantastica perché si abbina ad acconciature evergreen come il caschetto dritto, quello scalato fino al lungo liscio.

Sui capelli lisci è la ciliegina sulla torta e per chi ha una chioma folta diventa un punto di forza per dare spessore al fusto. Pettiniamola partendo inumidendola un po’, poi con una spazzola tonda usiamo il phone e creiamo un bell’aspetto gonfio.

Ora phoniamo nel verso della crescita del capello, quindi in giù, sempre accompagnando i capelli con la spazzola. Terminiamo con una passata di piastra e con una spruzzata di lacca per un risultato long lasting.

E’ perfetta se lunga fino alle sopracciglia e rigorosamente liscia. Ma attenzione, si tratta di un tipo di frangia che richiede molta cura in quanto deve essere sempre perfettamente dritta e per questo motivo va ritoccata almeno una volta al mese in salone.