Come arredare mansarda zen

Armonia di spazi, pace, serenità e tranquillità. Tocco questo è fondamentale per arredare una mansarda zen a regola d’arte.

chiudi

Caricamento Player...

Per arredare degli spazi in stile orientale è necessario ricreare un’armonia di spazi, un’atmosfera particolare caratterizzata da pace, serenità e tranquillità e dove ambiente esterno e anima si possano identificare l’uno con l’altra.

Tutto ciò, qualsiasi sia l’ambiente da arredare in questo stile, si ottiene attraverso la scelta di modili essenziali, oggetti funzionali che creino un impatto visivo armonico.

Se si desidera arredare una mansarda zen le parole chiave per farlo al meglio sono funzionalità ed essenzialità di oggetti, mobilio e spazi affinché la mansarda risulti un ambiente rilassante e non aggressivo, con pochi oggetti da sistemare e pulire.

Immancabili per una mansarda zen sono materiali naturali come legno, carta o bambù e tessuti come l’organza e la seta.

I mobili di una mansarda zen sono, invece, squadrati e minimalisti, possibilmente realizzati in materiali naturali, come il legno.

Se la mansarda di casa rientra nella zona notte l’arredamento potrà essere nei toni del blu, il colore del relax, mentre se la sua funzione è quella di area entertainment i colori potranno essere tonalità di rosso e arancio, fonti energia per l’anima. Verde e marrone, infine, sono colori che rappresentano la natura e la rinascita e sono impiegati in modo trasversale in ogni ambiente che voglia richiamare la cultura zen, quindi ottimi anche per una mansarda.

I colori però possono essere riprodotti da lampade o faretti disposti nella mansarda. In questo caso sono da preferire lampade dalle luci soffuse che cambiano colore a seconda del momento e dell’utilizzo che si vuole fare dell’ambiente.