Da sempre il cocco è considerato uno dei frutti più amati, soprattutto in spiaggia per combattere il caldo. Ecco alcuni modi per aprirlo.

Da sempre il cocco è considerato uno dei frutti esotici per eccellenza. Presente sulle tavole di tutto il mondo, quando si pensa a questo frutto subito la mente ci riporta a spiagge bianche e mare cristallino. Fresca e ricca di nutrienti, consumare una noce di cocco è sempre un piacere, anche se aprirla risulta essere un’impresa quanto mai ardua. Ma ci sono dei piccoli trucchetti che vi permetteranno di gustare questo frutto in completa serenità.

Come aprire una noce di cocco in modo veloce

Rinfrescante e nutriente il cocco, da sempre, è uno di quei frutti amati e odiati al tempo stesso (sebbene dia un latte decisamente squisito). In molti, infatti, preferiscono acquistarlo già aperto e tagliato, per non dover incombere nella difficoltà di doverlo aprire.

C’è chi ricorre al martello e a un cacciavite, chi si aiuta con un cavatappi e chi, invece, decide di ammorbidire il guscio in forno. Tutti metodi validi per riuscire ad aprire una noce di cocco, ma c’è un metodo più semplice e meno snervante.

Prima di tutto bisogna praticare un foro nella parte alta del guscio. Per questa operazione è possibile usare, tranquillamente, un cacciavite. Una volta fatto ciò bisognerà ribaltare la noce di cocco per far uscire tutta l’acqua contenuta al suo interno.

A questo punto potete passare alla fase conclusiva. Avrete bisogno di un martello per aprire aprire la noce di cocco e poter gustare questo frutto così saporito.

latte di cocco
latte di cocco

Come si apre il cocco grazie all’aiuto del forno

Abbiamo detto che ci sono diversi metodi per aprire un cocco. Tra questi è possibile anche adoperare il forno. Attenzione però. Prima di mettere la noce di cocco in forno è opportuno togliere, sempre, il liquido contenuto all’interno. In caso contrario il frutto potrebbe addirittura esplodere.

Una volta ammorbidita la buccia, bisogna trasferire il frutto in un canovaccio, facendo attenzione a non scottarsi. Dopo di che bisognerà colpire, ripetutamente, il cocco contro una superficie dura.

A questo punto potrete usare un coltello da inserire tra il guscio e il frutto stesso. Una volta aperta la noce di cocco è possibile eliminare la buccia grazie all’utilizzo di un pelapatate.


Riciclo creativo: ecco come le vecchie spugne tornano a essere utili!

Come pulire le scarpe di camoscio? I metodi da provare!