Come aprire franchising Accessorize

Come avviare un’attività Accessorize in franchising? Sicuramente è un’attività redditizia, ma come iniziare da zero?

chiudi

Caricamento Player...

Accessorize è uno dei marchi più amati dalle giovani teenager e non solo. Anche le donne più moderne ed emancipate amano la freschezza e l’eccentricità del brand nato da Monsoon.

Di cosa si tratta? Monsoon è un famoso marchio di abbigliamento, noto soprattutto all’estero e in particolare in Gran Bretagna. Ma dal momento che quest’ultimo si occupa solo di abbigliamento, Accessorize è il paradiso degli accessori. E’ la parola stessa che lo richiama, in effetti. Cerchietti, bracciali, bigiotteria varia, ma anche borse, foulard, cappelli… c’è davvero di tutto e per tutte le tasche!

Come abbiamo detto, l’Inghilterra è la patria di questi coloratissimi mondi: i primi punti vendita aprirono proprio a Londra, la capitale del Regno Unito, nei lontani anni ottanta. E dove se non a Covent Garden e Carnaby Street?

Grazie alla rete capillare in franchising, questi shops si sono diffusi in tutto il mondo e Accessorize fa davvero faville. Come aprirne uno in formula franchising, appunto? Prima di tutto sapendo che dalla casa madre si riceverà sempre assistenza e fornitura della merce, senza contare gli arredi del negozio.

Per poter aprire un’attività del genere in franchising si deve compilare il form sul sito internet ufficiale, scaricare e approvare le condizioni che la casa madre sottopone tutti i franchisee sotto contratto. Qui l’indirizzo ufficiale.

Hai trovato interessante questo articolo?
Allora clicca qui per leggere anche “Quanto guadagna una commessa di Accessorize