Non tutti sanno come accendere il camino, specie se in modo naturale. Scopriamo le dritte da seguire per farlo nel modo corretto.

Come accendere il camino è una delle domande più frequenti che si fanno quando si ha voglia di scaldare la casa rendendo al contempo l’ambiente più confortevole.
Scopriamo quindi le tecniche da mettere in atto per accenderlo nel modo più corretto, rapido e naturale possibile.

Accendere il camino di casa: le regole da seguire

La prima regola da conoscere quando si vuole accendere un camino, riguarda la scelta della legna che dovrà essere sempre stagionata.

legna
legna

In questo modo risulterà infatti meno umida e di conseguenza più semplice da accendere ed in grado di scaldare casa più a lungo senza rischiare di spegnersi di continuo.

Andando all’accensione del fuoco nel camino, è importante iniziare da tre o quattro ciocchi grossi che andranno messi uno sull’altro in modo perpendicolare. Il trucco è mettere quelli grossi alla base e i più piccoli in alto.

Se si vuole procedre in modo naturale e quindi senza il classico accendifuoco si può sopperire con dei tovaglioli di carta, di vecchi fogli di giornale (non riviste) o di piccolissimi rametti secchi. Questi, essendo più facilmente infiammabili daranno facilmente il via all’accensione del camino.

Alcuni trucchi per accendere più in fretta il camino

Un grosso aiuto, oltre ai materiali sopra indicati, può essere dato dalla carbonella rimasta da un precedente barbecue. Allo stesso tempo si può ricavare il legno da vecchie cassette della frutta, ovviamente da schiodare preventivamente.

Un altro metodo può essere quello di conservare al riparo ciocchi di legno e rami trovati qua e là. In questo modo, quando si andranno ad utilizzare saranno secchi abbastanza da rendere l’accenzione più immediata. Ciò che conta, è che una volta ottenuta la fiamma desiderata, si attenda che il fuoco scenda fino ai ciocchi più grandi prima di sistemare il parafiamme. Anche il più piccolo movimento d’aria potrebbe infatti portare il fuoco a spegnersi in fretta.

In questo modo si otterrà un fuoco del camino vivo e semplicissimo da accendere tutto senza troppa fatica o senza la necessità di ricorrere a rimedi che fanno uso di sostanze chimiche. Cosa che renderà il camino anche più semplice da pulire.

ultimo aggiornamento: 10-09-2021


Riciclo pallet: tante idee creative per casa ed esterni

Come fare un cappello di lana: le dritte da seguire per un risultato perfetto