Combattere il caldo per i gatti

Combattere il caldo per i gatti: come aiutare i nostri amati amici a 4 zampe

chiudi

Caricamento Player...

Di certo con l’arrivare dell‘estate noi umani non siamo i soli a soffrire a causa del caldo e delle temperature elevatissime. Anche i nostri amici a 4 zampe: cani e gatti in primis soffrono il caldo ed è nostro dovere aiutarli facendo il possibile per farli stare bene. I gatti, in particolare, hanno le ghiandole sudoripare su tutto il corpo e non possono espellere il calore attraverso la sudorazione. Il consiglio principale è quello di tenere le tapparelle abbassate nelle ore più calde del giorno, lasciando soltanto un poco aperto per far passare l’aria. Non tenete i condizionatori per troppo tempo accesi in quanto i gatti rischiano in questo modo la disidratazione. Preferite per il vostro pelosetto il ventilatore.

Combattere il caldo per i gatti: sì a tappetini umidi e acqua fresca

Per aiutare il vostro gatto a combattere il caldo posizionate nella vasca da bagno, o nei posti dove è solito sdraiarsi, degli asciugamani umidi dove può trovare un po’ di refrigerio. In commercio esistono dei tappetini refrigeranti studiati apposta per i gatti e per i cani. Se il caldo è davvero eccessivo, ogni tanto bagnategli la testolina e le zampette. Lasciate anche sempre in giro una ciotola d’acqua fresca dove il gatto può dissetarsi. Evitate di farlo uscire nelle ore più calde della giornata. Una particolare attenzione va riservata ai gatti bianchi che hanno le orecchie molto sensibili e sono esposti ai tumori cutanei. In questo caso, se il vostro gatto proprio non riesce a stare in casa, potete proteggergli le orecchie con un po’ di crema solare ad alta protezione.

Combattere il caldo per i gatti: non lasciatelo in auto da solo

Qualora col caldo decidiate di portare il gatto in vacanza e il felino dovrà affrontare dunque un viaggio in auto, ricordate di mantenere la temperatura dell’abitacolo più o meno costante. Non lasciatelo da solo in auto per troppo tempo, nemmeno all’ombra. Lasciate sempre il finestrino aperto nel caso, ricordando sempre che il vostro amico a 4 zampe si debilita facilmente così come noi umani.