Castel Grumello, un edificio suggestivo nella Valtellina. Ecco come visitare questo luogo straordinario salvato dal FAI.   

Castel Grumello si trova in cima alle Alpi Valtellinesi ed è un edificio affascinante e pieno di storia. Scopriamo di più su questo gioiello del turismo lombardo.

Il castello

Castel Grumello è situato nel comune di Montagna, in Valtellina, L’antico edificio si trova su un’altura (detta “grumo“,  termine locale da cui deriva il suo nome) caratterizzata da pareti di roccia a strapiombo sulla valle, difficilmente raggiungibile da eventuali nemici. La rocca è stata costruita nel XIII secolo. Si dice appartenesse alla famiglia del ghibellino Corrado De Piro, che la fece costruire nel 1512. Il castello è un perfetto esempio di castello gemino, costituito da due edifici separati, uniti da una cinta muraria ormai quasi totalmente scomparsa. È stato donato al FAI nel 1990.

Come arrivare

Castel Grumello si trova in Via Sant’Antonio 645, – 23020 Montagna in Valtellina (SO). Le indicazioni per raggiungerlo in auto sono le seguenti: prendere l’uscita di Via Vanoni della tangenziale di Sondrio e successivamente seguire i cartelli con le indicazioni per Castel Grumello.

Informazioni e orari

La struttura osserva i seguenti orari:

  • Da marzo a settembre è aperto tutti i giorni ad esclusione dei lunedì non festivi, dalle 10 alle 18;
  • Da ottobre a metà dicembre e a febbraio è aperto tutti i giorni ad esclusione dei lunedì non festivi, dalle 10 alle 17.

L’ultimo ingresso è possibile fino a mezz’ora prima della chiusura. Si segnala inoltre che l’ingresso è gratuito ma, per sostenere il FAI,  si suggerisce di donare spontaneamente un contributo di € 2,00 per gli adulti e € 1,00 per i bambini dai 4 ai 14 anni.

Il numero di telefono per contattare la struttura è 02 467615317 e l’email proprieta@fondoambiente.it. Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.visitfai.it/castelgrumello/.


Bevande energetiche e calorie

Combattere il caldo per i gatti