Combattere il caldo per i cani

Combattere il caldo per i cani: aiutare i nostri amici a 4 zampe

chiudi

Caricamento Player...

Come noi esseri umani anche i nostri amici a 4 zampe soffrono molto il caldo e le alte temperature estive. Di certo, per cercare di aiutarlo a stare bene, evitate di farlo uscire nelle ore più calde del giorno. Il primo segnale di un disagio del vostro cane sta nel colore delle mucose: se notate delle anomalie, portatelo dal veterinario. Potreste sicuramente aiutarlo facendogli un bel bagno o bagnandogli la testolina con dell’acqua fresca. Anche un panno umido sul corpo di certo lo aiuterà facendolo stare meglio.

Combattere il caldo per i cani: attenzione ai colpi di calore

Quando portate il vostro cane a fare una passeggiata, ricordate di avere sempre a disposizione dell’acqua e fatelo camminare generalmente all’ombra. Particolare attenzione va prestata ai cani branchicefali, come i bulldogs, che soffrono molto il caldo e respirano con fatica a temperature elevate. Ci sono diversi segnali per capire se il vostro cane ha preso un colpo di calore: ansimare eccessivo, lingua rossa, vomito, diarrea con tracce di sangue. La prima cosa da fare è bagnarlo con acqua fresca. Potete anche pensare di comprargli una piscina piccolina per bambini per farlo stare fresco.

Combattere il caldo per i cani: mai lasciarlo in auto da solo sotto il sole

I cani sono più sensibili degli esseri umani ai colpi di calore e quindi ricordate di non lasciarlo mai da solo sotto il sole nelle calde giornate d’estate. Piuttosto che mettere a repentaglio la sua vita, lasciatelo a casa dove potrà deliziarsi con l’ombra e l’acqua fresca senza correre il rischio di inutili colpi di calore dei quali, in ogni caso, dovreste accorgervi da soli visto che i nostri amici fedelissimi non sono soliti lamentarsi. Se il vostro cane passa molto tempo all’aria aperta, procurategli una cuccia dove sostare e rilassarsi all’ombra.