Cinque cose da non perdere a Milano nell’autunno 2016

Fumetti in pasticceria, foreste pluviali, fiumi di birra nell’autunno milanese

chiudi

Caricamento Player...

Cinque cose da non perdere a Milano nell’autunno 2016 per apprezzare le molte anime del capoluogo Meneghino, che ama natura, cultura e piaceri della vita.

Cibo e cultura a Milano

Se pensate che dolciumi, fumetti e quadri d’autore siano un trittico improbabile non avete tutti i torti, ma una mostra d’arte vi farà cambiare idea. Il 20 Settembre sarà inaugurata nella storica Pasticceria Cucchi di Milano la mostra “Sweet Comics”. Alessia Grazzani è autrice di quadri creati a partire da minuscoli ritagli di carta che vanno a creare ritratti di personaggi storici dei fumetti a cui l’autrice dona nuova vita e nuovo brio. L’inaugurazione comincerà alle 19 e, naturalmente, sarà addolcita da ogni sorta di bontà.
Dal 3 Settembre al 1 Novembre sarà ospitata dalla Galleria Carla Sozzani una mostra personale del fotografo David Seidner, morto di AIDS nel 1999. Seidner lavorò nell’ambito della moda collaborando anche con Valentino e Yves Saint Laurent mantenendo sempre una profonda consapevolezza dell’arte visiva del passato. Nei suoi scatti si ritrovano citazioni dei dipinti di Velasquez e delle odalische di Ingres. La mostra è stata esposta anche alla National Portrait Gallery di Londra ed ha ricevuto un premio dalla celebre rivista LIFE.

Cinque cose da non perdere a Milano nell’autunno 2016: birra, jungla e anatomia

La Festa della Birra di Milano arriva alla sua terza edizione e avrà luogo dal 12 al 18 Settembre. La sua peculiarità consiste nel fatto che l’evento non si svolgerà in una location unica ma si fonderà con il tessuto umano e urbano della città, ospitata in 20 locali che quotidianamente servono birra di un certo livello.
Chi preferisce immergersi nella giungla propriamente detta e non nella giungla urbana troverà il suo ecosistema perfetto nel Parco Nord Milano, durante la mostra Welcome to the Jungle che si terrà dal 10 Settembre al 30 Ottobre. La mostra si articola in una ricreazione in 3D della foresta pluviale e della sua enorme biodiversità (la più ampia del pianeta). Si potrà entrare in contatto diretto con flora e fauna esotiche e approfondire l’esperienza attraverso l’uso guidato di vere attrezzature scientifiche.
Dedicata soltanto agli appassionati e a chi è dotato di stomaco forte è invece l’interessantissima mostra Real Bodies, da anni itinerante per la penisola. Si svolgerà dal 1 Ottobre al 31 Dicembre ed esporrà oltre 40 corpi interi e 300 organi malati e non, per dimostrare l’effetto nocivo sul nostro corpo di stili di vita e abitudini alimentare errati.
La mostra sarà ospitata dallo spazio Ventura XV a Lambrate.