Cinque cose da fare in Abruzzo nell’autunno 2016

Tradizioni storiche e gastronomiche all’ombra del Gran Sasso

chiudi

Caricamento Player...

Cinque cose da fare in Abruzzo nell’autunno 2016? Scoprire lo zafferano e applaudire i cavalieri medievali a San Gemini sono solo due delle possibilità offerte dal turismo abruzzese.

Zafferano, birra, braciole e castagne

L’Abruzzo offre molti modi di stare a contatto con la natura, alcuni dei quali piuttosto inaspettati. E’ il caso del Week End al Color di Zafferano che si svolgerà dal 21 al 23 Ottobre. Si tratta di un’iniziativa volta ad avvicinare le persone comuni alla conoscenza e alla lavorazione di una delle spezie più rare e preziose del mondo. La parte più interessante dell’appuntamento si svolgerà di notte: è prima dell’alba infatti che i partecipanti raccoglieranno i fiori di zafferano prima che la luce del sole li faccia aprire. Raccolti i fiori si passerà poi alla mondatura e all’essiccazione degli stimmi: la parte gialla del fiore da cui in effetti si ricava lo zafferano.
La Festa della Castagna di Crognaleto (in provincia di Teramo) è giunta quest’anno alla sua undicesima edizione, che si svolgerà il 15 e il 16 Ottobre. Protagonista assoluto è come ogni anno un particolare tipo di Marrone che cresce nel teramano detto, in dialetto, “lu ‘nzite”, che si potrà assaggiare in molte ricette durante lo svolgimento della fiera, passeggiando per le strade del paese.

Per la prima volta quest’anno L’Aquila ospiterà nella Piazza del Castello la Festa della birra Ceca, dal 6 al 9 Ottobre. Gli eventi si svolgeranno dalle 17 fino a notte inoltrata e, oltre alla degustazione delle birre, saranno organizzati concerti di musica dal vivo e Dj Set. Naturalmente non mancheranno arrosticini, panini con formaggio e salsicce, street food vario, assaggi di liquori locali e molto altro.
Ancora all’insegna del buon cibo è La Maialata Fest organizzata a Roiano di Campli dal 14 al 16 Ottobre. Si tratta di una sagra durante la quale verrà servita polenta accompagnata con carne di maiale alla griglia (salsiccia, costata, braciola, costata). Se il maltempo dovesse essere in agguato la proloco ha già previsto di svolgere la manifestazione in una struttura coperta e riscaldata.

Cinque cose da fare in Abruzzo nell’autunno 2016: rievocazioni storiche

La Giostra Medievale di San Gemini è una gara annuale che si tiene ogni anno tra le due contrade del paese (la Piazza e la Rocca) in occasione dei festeggiamenti per il santo patrono del paese, cioè dal 24 Settembre al 9 Ottobre. La giostra consiste in una gara tra coppie di cavalieri, ognuno dei quali deve infilare con la lancia un anello di 5 cm di diametro e quindi infilzare la lancia su un bersaglio di legno, il più vicino possibile al centro. La manifestazione si compone di cortei storici, investiture di cavalieri ed emozionanti esibizioni di sbandieratori.