Cibi da evitare in gravidanza: quali sono

I cibi da evitare in gravidanza per il benessere della madre e del feto: no a carne cruda, molluschi e alimenti poco cotti…

L’alimentazione è un punto fondamentale durante la gravidanza, a partire sin dal primo trimestre. Mangiare bene e in modo sano non solo è importante per la mamma, ma anche per il feto. I cibi da evitare in gravidanza non sono molti, ma bisogna prestare particolare attenzione alla cottura e alla qualità.

Vediamo quali sono i cibi da evitare e da aumentare durante la gestazione per il benessere della madre e del bambino.

cibi da evitare in gravidanza
Fonte foto: https://pixabay.com/it/incinta-pancia-pancia-del-bambino-1597889/

Cosa non mangiare in gravidanza

Tra gli alimenti da evitare ci sono al primo posto i molluschi e la carne cruda. Il rischio è che questi possano causare la toxoplasmosi. Questa patologia è molto rischiosa per la gravidanza, in quanto si rischia di perdere il bambino o di causargli dei gravi danni neurologici. La carne di maiale, ad esempio, se poco cotta può causare un patologia infettiva chiamata trichinosi che porta a disturbi intestinali e anche febbre alla madre.

Il consiglio è, dunque, quello di evitare insaccati e carne poco cotta. Cuocere sempre molto bene sia il pesce che la carne e acquistateli freschi e di buona qualità.

Fate anche attenzione al consumo dei cibi grassi. Non bisogna prendere molto peso, altrimenti si corre il rischio di diabete gestazionale che potrebbe causare danni al feto.

Cosa mangiare in gravidanza

Una corretta alimentazione in gravidanza prevede un consumo maggiore di cibi ad alto contenuto di ferro e ricchi di acido folico.

Il ferro maggiormente assorbile si trova nella carne animale, ma ne sono ricche anche lenticchie e ceci, muesli, nocciole, alici, coscia di pollo e mandorle secche. Per aumentare l’assorbimento del ferro è consigliabile associarli a cibi ricchi di vitamina C e acido citrico che si può trovare negli agrumi.

L’acido folico, invece, è presente maggiormente nelle verdure a foglia verde come spinaci, bieta e indivia, nei broccoli, ma anche negli asparagi, nei legumi e nella frutta secca.

Anche la vitamina B12 riveste un ruolo importante durante la gravidanza. Lo si può integrare attraverso il consumo di cibi di origine animale come carne e pesce, ma anche nelle uova e nei formaggi.

Vitamina B12 e acido folico servono per il benessere del sistema nervoso centrale del feto, ovvero per rivestire la guaina dei nervi, altrimenti il bambino potrebbe avere dei gravi deficit neurologici.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/incinta-pancia-pancia-del-bambino-1597889/

ultimo aggiornamento: 17-07-2018

Elisa Mahagna

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X