L’influencer si esprime senza mezzi termini sul suo profilo Instagram sulla questione DDL Zan.

“Dovrebbero tutelare i nostri diritti e invece esultano quando il DDL Zan viene affossato”, così Chiara Ferragni nella sua ultima storia Instagram tira una stoccata ai politici italiani.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

L’influencer commenta il vergognoso teatrino che si è scatenato oggi in Senato in seguito allo stop del DDL Zan. La legge contro l’omofobia e la discriminazione di genere. Ventitré voti hanno affossato l’approvazione del DDL Zan in Senato, nonostante il centrosinistra fosse ormai certo di ottenere i 149 voti necessari. In seguito allo stop nell’aula da parte del Senato, a Palazzo Madama si è scatenato il putiferio: urla, applausi e schiamazzi peggio che allo stadio.

Chiara Ferragni non ci sta, condivide l’ignobile teatrino sul suo profilo Instagram e commenta semplicemente: “Schifo”. Ma quello che vediamo nel video non ha bisogno di ulteriori commenti. Un comportamento riprovevole in una sede politica, ma del resto non dovremmo nemmeno più stupirci. Non è la prima volta che Palazzo Madama si trasforma in un circo.

La reazione di indignazione e disgusto della Ferragni fa eco a quella del leader del PD, Enrico Letta, che afferma: “Hanno voluto fermare il futuro. Hanno voluto riportare l’Italia indietro. Sì, oggi hanno vinto loro e i loro inguacchi, al Senato. Ma il Paese è da un’altra parte”.

Riproduzione riservata © 2021 - DG
Chiara Ferragni

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 27-10-2021

Nicola Pisu dorme a terra accanto a Miriana: la reazione della Casa

Anna Falchi, riunione di famiglia a Piazza del Popolo