Audace e glamour, Chiara Ferragni chiude la sua Paris Fashion Week 2022 nell’iconico corsetto dello stilista francese.

Ci ha incantato nel corso della Paris Fashion Week 2022 con look sorprendenti che hanno fatto da narrazione alla settimana dell’Haute Couture parigina tra sensualità e glam e con il suo ultimo look prima di salutare Parigi, Chiara Ferragni chiude il cerchio del nude look inaugurato proprio all’inizio della settimana. C’è tanto gusto francese ma anche un’ immancabile italianità nell’ultimo look scelto dall’imprenditrice digitale, ospite della sfilata di Jean Paul Gaultier prima di tornare a Milano.

Chiara Ferragni chiude la sua Paris Fashion Week nell’iconico corsetto nude di Jean Paul Gaultier

In occasione della sfilata Haute Couture autunno/inverno 2022 di Jean Paul Gaultier realizzata con Olivier Rousteing, designer di Balmain, Chiara Ferragni non poteva che scegliere un capo iconico della maison. Sappiamo bene che quando pensiamo a Jean Paul Gaultier due sono le immagini vivide a cui pensiamo: i busti uomo e donna che caratterizzano la sua linea di profumi e naturalmente i corsetti, ricordate il primo e iconico in raso da Madonna?

Per l’occasione, la Ferragni ha indossato un corsetto in versione abito bustier: si tratta di un modello della collezione Alta Moda primavera/estate 2020 in color carne che ripropone un corsetto indossato al contrario, impreziosito da una cintura sotto il seno e lacci che stringono il punto vita. A fine corsetto alcune fibbie che simulano una gonna che non c’è, infatti a completare il look ci sono solo un paio di collant. Infine dopo aver omaggiato in uno dei suoi scatti parigini la Venere di Botticelli, prima della partenza Chiara ha realizzato un reel che la mostrava con indosso il corsetto sulle note di Casta Diva.

Nude look a Parigi: I look proposti da Chiara Ferragni durante l’alta moda parigina

Il nude look si può dire che ha aperto e chiuso la settimana dell’Haute Couture parigina 2022 di Chiara Ferragni, che l’ha inaugurata con un gilet sotto il quale indossava un reggiseno composto solo di perline e un pantalone over in vinile e l’ha chiusa con il corsetto in nuance nude di Jean Paul Gaultier.

Ma l’effetto nude è stata una costante: basti pensare al prezioso abito multicolore di The Attico composto da sole strisce gioiello oppure la tuta Mugler bicolor, in nero e nude, che copriva solo punti strategici della silhouette. L’effetto nude è chiaro che non impiegherà tanto a confermarsi tendenza nel prossimo anno o a diventarlo già adesso data la stagione estiva, dal momento che i look di Chiara sono stati particolarmente apprezzati e definiti epici dai suoi follower.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

Chiara Ferragni

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 08-07-2022


Parata di stelle per l’Haute Couture di Balenciaga a Parigi: sfilano Nicole Kidman, Dua Lipa, Kim Kardashian e non solo

Tendenze Y2K: i must have per un look estivo dall’estetica anni 2000