Chi partecipa a #iocisono

I membri principali della Nazionale Cantanti

chiudi

Caricamento Player...

Dopo il terremoto di Amatrice del 24 agosto, sono tanti i personaggi dello spettacolo che hanno deciso di aiutare le comunità colpite. La Nazionale Cantanti è sempre in prima linea nei momenti di crisi, organizzando progetti ed eventi di beneficenza. E ancora una volta, non ha deluso le aspettative. Per aiutare i Comuni di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto, martedì 4 ottobre alle 20 si terrà infatti la partita #iocisono. Scenderanno in campo celebrità dello show business contro forze dell’ordine e soccorritori, i veri eroi di questa vicenda. Scopriamo quindi più nel dettaglio chi partecipa a #iocisono e come si articola l’evento.

Uno spettacolo a tutto tondo, in nome della solidarietà

L’intento alla base del progetto è quello di dar vita a una serata unica, segnando una pagina storica del volontariato. Per questo, le attività iniziano già la mattina del 4 ottobre con la staffetta della solidarietà di Ambra Angiolini. La star incontrerà i bambini dei tre centri colpiti dando loro un segnale di vicinanza. La stessa Ambra, una volta allo Stadio di Rieti, consegnerà al sindaco l’incasso di #ionontremo: un’altra iniziativa già svoltasi il 24 settembre. In quell’occasione, gli alunni delle scuole di Brescia hanno preparato momenti dedicati alla lettura e alla danza, con l’aiuto di Ambra e dei genitori. Durante l’intervallo della partita, invece, si esibiranno il rapper J-Ax e il cantante Fabio Rovazzi.

Chi partecipa a #iocisono

Ma chi sono i più famosi a scendere in campo? Primo tra tutti Raoul Bova, forte sostenitore del Progetto Sorriso grazie al quale verranno costruiti tre centri ricreativi. E poi Marco Bocci, Luca Barbarossa, Mogol, per dirne alcuni. Anche le star dei talent e gli idoli dei più giovani sono in prima linea, come l’ex vincitore di X Factor Lorenzo Fragola. O i vincitori del Festival di Sanremo, i membri del gruppo di tenori Il Volo. Infine, Rocco Hunt e Niccolò Fabi.