Scopriamo la grande storia di Wilma Goich, tra le luci del successo e i grandi dolori che hanno attraversato la sua esistenza oltre i riflettori.

Il nome della cantante Wilma Goich è stato legato per lungo tempo a quello di un altro famoso artista, Edoardo Vianello. Con lui ha vissuto un importante capitolo di vita e ha avuto l’amata figlia Susanna, morta nel 2020 lasciando nel suo cuore un vuoto incolmabile. Ricostruiamo il ritratto della sua biografia, partendo dalle origini fino ad arrivare alle sfumature più intense del suo percorso, tra le luci del palcoscenico e i riflessi di una realtà non sempre facile da vivere.

Chi è Wilma Goich e dove vive?

Wilma Goich è nata a Cairo Montenotte, in Liguria, il 16 ottobre 1945 sotto il segno della Bilancia. Famosa cantante, vive a Roma ed è sua la voce di Le colline sono in fiore, successo italiano che presentò a Sanremo nel 1965 e che la rese nota in tutto il mondo.

I genitori erano arrivati nel Savonese dalla città croata di Zara, perché suo padre, perito chimico, aveva trovato lavoro in Italia. Wilma Goich è famosa anche per il suo ruolo nel duo musicale I Vianella, attivo negli anni ’70 e fondato insieme a Edoardo Vianello. Quest’ultimo sarebbe poi diventato suo marito e padre della figlia Susanna Vianello.

Wilma Goich: la vita privata e Edoardo Vianello

La vita privata di Wilma Goich è finita spesso sotto i riflettori delle cronache rosa per via del suo matrimonio con Edoardo Vianello. I due artisti si sono sposati nel 1967, diventando genitori di Susanna nel 1970.

Nel 1978 la loro storia d’amore sarebbe naufragata, fino al definitivo epilogo del 1981 con la separazione. Ai microfoni di Vieni da me, la Goich ha descritto così l’addio:

È finita perché lui si è fidanzato con un’altra. Come era l’altra? Bella, molto più vamp, forse si era stancato della ragazzina. Lei però era gelosa che io e Edoardo cantavamo insieme e alla fine è riuscita a separarci. Ho sofferto molto, immaginavo che il matrimonio era eterno. Ad un certo punto però è finita e ci siamo separati. È stato un periodo difficile, ci ho messo un po a ritrovare me stessa“.

Susanna Vianello, la figlia di Wilma Goich morta a 49 anni

Nel cuore di Wilma Goich il terribile dolore per la morte di Susanna Vianello, la sua amata figlia scomparsa all’età di 49 anni, il 7 aprile 2020, a causa di un tumore.

La figlia della cantante e di Edoardo Vianello era un’affermata speaker radiofonica, voce apprezzata di Radio Italia Anni 60. Wilma Goich ha rotto il silenzio sul dramma, mesi dopo il devastante lutto, parlando in una intervista a Storie Italiane.

Si è scoperto tutto da una tac – ha detto della malattia di sua figlia –, è successo tutto velocemente. In un mese. Ne parlo serenamente, sto cercando di superare i vari livelli. È dura. Oggi sono cinque mesi, è troppo poco tempo. C’è un vuoto pazzesco, che è difficile riempire“.

Altre 3 cose da sapere su Wilma Goich

– Wilma Goich non ha profili su Instagram, mentre su Facebook c’è un account attivo.

– Nel 1990 ha affiancato Mike Bongiorno nel gioco a quiz intitolato Tris.

– Nel 2014, oltre 30 anni dopo la rottura, è tornata in scena con l’ex marito nel duo I Vianella, con l’album C’eravamo tanto amati…

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Francesca Piri: che fine ha fatto la concorrente del primo Grande Fratello

Chi è Joana Lemos, la donna che ha fatto perdere la testa a Lapo Elkann