Scopriamo tutto quello che c’è di interessante sulla figura di Sting, oltre la fama e le luci di un palco. Dalla biografia alla vita privata, il percorso inarrivabile della star.

Sapete qual è il vero nome di Sting? Forse no, anche perché è talmente lungo da essere praticamente impossibile da ricordare agevolmente. Quali sono le sue doti oltre la musica? Quali gli amori che hanno infiammato di passione il suo cuore? Per queste e molte altre domande abbiamo una risposta: vi sveliamo tutto sull’ex cantante e bassista dei Police, che è diventato una star da solista. Nel suo percorso recente, inoltre, c’è anche una raccolta fondi, tramite la fondazione che ha con la moglie, per i ristoranti italiani colpiti dalla pandemia di Covid-19… Scopriamo di più!

Chi è Sting, la biografia

Sting non è il suo nome reale, ma uno pseudonimo che ha contribuito a cristallizzarne la fama a livello globale. Lui è Gordon Matthew Thomas Sumner, cantautore e polistrumentista ma anche attore di origine britannica. Il suo volto è legato per sempre a uno dei capitoli più interessanti della musica: la band The Police!

Sting è nato a Wallsend, il 2 ottobre 1951 sotto il segno della Bilancia. Alle spalle, per una carriera a dir poco stellare, 16 Grammy Awards, 3 Brit Awards e un Golden Globe! 4 volte candidato all’Oscar per la miglior canzone in altrettanti film, Sting ha venduto qualcosa come 100 milioni di dischi in tutto il mondo!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Sting
Sting

Sting: vita privata

Cosa dire sugli affari di cuore del re della musica? Anzitutto, uno dei suoi amori di gioventù è stato quello per la prima moglie, Frances Tomelty. L’ha sposata nel 1976, per poi arrivare al divorzio nel 1984. Dal matrimonio sono nati i figli Joseph e Fuchsia Catherine.

Poi la storia con l’attrice Trudie Styler, da cui Sting ha avuto Mickey, Jake, Eliot Pauline e Giacomo Luke. Le seconde nozze sono state celebrate nel 1992… con tanto di successive rivelazioni piccanti! La seconda consorte del cantante, infatti, svelò che lui sarebbe solito praticare il sesso tantrico. Questo gli permetterebbe una resistenza di oltre 5 ore nelle sue performance tra le lenzuola!

Chi è la moglie di Sting, Trudie Styler?

Trudie Styler, classe 1954, è un’attrice e produttrice inglese, conosciuta anche per essere la seconda moglie di Sting. Ha recitato in alcuni film italiani, e anche in Zoolander 2. È stata anche regista di ben tre pellicole. Inoltre è la madrina del figlio di Madonna e Guy Ritchie, Rocco. Con il marito ha anche una fondazione, dal titolo Every Breath Foundation.

8 curiosità su Sting

– Sting ha 3 fratelli e lui è il primogenito di una parrucchiera, Audrey Cowell, e di un ingegnere e lattaio, Ernest Matthew Sumner, entrambi irlandesi.

– Non si è laureato nonostante abbia intrapreso gli studi universitari. Nel 1971 aveva un solo obiettivo, diventare insegnante…Ci è riuscito ma poi ha prevalso il suo impulso artistico.

– Il suo più grande amore è stato…una chitarra spagnola (regalo di un amico di famiglia)! Strano? No, dato che oltre a suonare il basso in modo impeccabile è anche un maestro sulle sei corde!

– Sting è anche un grande appassionato di calcio. Tifoso del Newcastle, segue con particolare attenzione anche la Fiorentina.

– Nel 2014, gli rispose addirittura Lino Banfi: l’attore pugliese restò contrariato dalle parole di Sting, intenzionato a insegnare ai figli il valore dei soldi tramite una vita di sacrifici… privandoli dell’eredità paterna.

– Il suo profilo Instagram è ricco di foto in cui potete vederlo alle prese con la sua arte o…sul divano di casa!

– È ambasciatore insieme alla moglie di San Marino, dall’aprile del 2021.

– Nel giugno del 2021, tramite la fondazione Every Breath Foundation che ha insieme alla moglie ha lanciato una raccolta fondi per aiutare i ristoranti italiani che sono stati colpiti dall’emergenza Covid-19.

Sting
Sting

Dove abita Sting: la sua casa in Toscana e le altre

Il musicista possiede numerose ville, sparse in giro per il mondo. Una delle sue mete preferite è la Toscana, dove ha una residenza in cui sono nati alcuni dei figli della star. In particolare, la villa di Sting in Toscana si trova sopra il borgo di Figline e Incisa Valdarno, che si trova a sua volta a sud di Firenze. Il suo nome è Tenuta Il Palagio, e dal 1997 è di proprietà di Sting e di Trudie Styler.

Si tratta di una tenuta del ‘500, comprendente ben 350 ettari di terreno: un’azienda agricola e vinicola dove vengono prodotti vini speciali (che portano i nomi delle sue canzoni). All’epoca era appartenuta al duca Simone Vincenzo Velluti Zati di San Clemente.

Aveva inoltre una casa a New York, con vista su Central Park, che ha venduto nel 2018 per una cifra di ben 50 milioni di dollari. Ha anche dei possedimenti nel Regno Unito e ancora negli Stati Uniti.

Quanto guadagna Sting: il patrimonio

Il patrimonio di Sting si aggirava, nel 2014, a 225 milioni di euro (180 milioni di sterline). Al Mail on Sunday ha raccontato proprio in quell’anno che questa cifra non sarebbe andata in eredità ai suoi figli, e che loro non se lo aspettano minimamente. “Abbiamo un sacco di costi fissi e i soldi se ne vanno in fretta. Non ho mai pensato di mettere da parte qualcosa, tipo un trust per i miei figli. Loro sanno che dovranno lavorare per vivere e in ogni caso non mi chiedono né si aspettano nulla, e questa è una cosa che apprezzo molto” ha raccontato.

E ha poi anche aggiunto: “Apprezzo la mia ricchezza perché ho passato molto tempo senza. Credo di usare bene i miei soldi, non sono un multimilionario e li ho guadagnati duramente: provate voi a cantare per ore o a prendere un aereo al giorno. È dura ma amo quello che faccio“.


Chi è Katia Ferrari, la madre di Michele Merlo

Chi è Matteo Pessina, il centrocampista della Nazionale italiana