Piero Sugar e Caterina Caselli sono stati una delle coppie storiche dello spettacolo, anche se la carriera è stata dietro le quint: tutto sul marito della ex cantante e produttrice!

Al fianco di Caterina Caselli, celebre “Casco d’oro” della musica italiana, per decenni c’è stato l’inseparabile marito, Piero Sugar, venuto a mancare nel giugno del 2022. Conoscete la sua storia? Vi raccontiamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua biografia e sulla sua vita privata, dentro e oltre i riflettori del successo…

Chi era Piero Sugar e dove vive?

Piero Sugar, marito di Caterina Caselli, è stato un famoso editore musicale e produttore discografico classe 1937. Viveva a Milano ed è figlio dell’altrettanto noto editore Ladislao Sugar, ungherese naturalizzato italiano. Suo padre pubblicò numerosi successi della musica italiana dopo aver fondato Messaggerie Musicali e aver gestito la CGD, avventura da cui poi sarebbe scaturito lo straordinario progetto Sugar Music consacratosi negli anni, sotto la guida di Piero Sugar e Caterina Caselli, nella galassia della produzione discografica su scala mondiale.

Caterina Caselli
Caterina Caselli

La vita privata di Piero Sugar e la morte

Per quanto riguarda la vita privata, Piero Sugar (sempre stato assenti dei social e di cui non si conosce l’esatto patrimonio) è nato dall’unione tra Ladislao Sugar e la milanese Marta Soleri. I genitori si sono sposati nel 1935, due anni prima della sua nascita, e il marito di Caterina Caselli ha perso il padre nel 1981, la madre nel 1995.

I nonni paterni di Piero Sugar si chiamavano Salomon Sugar e Vilma Goldstein. Suo padre ha mosso i primi passi nell’editoria musicale a Budapest nel 1924, grazie al fratello Jenő (tra i proprietari di una casa editrice affermata in Ungheria), prima di trasferirsi a Milano…

Sappiamo inoltre che l’unico figlio di Piero Sugar, Filippo Sugar, è amministratore delegato del Gruppo Sugar dal 1997 e, dal 2015 al 2018, ha ricoperto il ruolo di presidente del consiglio di gestione SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori). Ha mosso i primi passi nella storica azienda di famiglia all’età di 22 anni e vive nel capoluogo lombardo.

È venuto a mancare la notte di sabato 11 giugno 2022: la notizia è stata data da Bobo Craxi, che gli ha dedicato un post sui social: “Piero Sugar è stato un italiano eccellente. Un imprenditore culturale, un galantuomo. Ne piango la scomparsa“,

Piero Sugar e Caterina Caselli: la storia

Piero Sugar e Caterina Caselli si sono sposati nel 1970. Il matrimonio è stato celebrato un anno prima della nascita di Filippo Sugar, loro unico figlio che ha seguito le orme dei genitori costruendo una solida carriera dietro le quinte della grande musica italiana.

A proposito della loro storia d’amore, la moglie di Piero Sugar – storica interprete di brani di successo come Perdono e Nessuno mi può giudicare e soprannominata Casco d’oro per via della sua acconciatura caschetto e biondo platino, oggi produttrice discografica di successo – ha raccontato quanto segue in una intervista rilasciata a Isabella Ferrari per Vanity Fair:

Una cosa molto importante mi ha cambiato la vita: mi sono innamorata di Piero, mio marito. Quando ci siamo sposati avevo 24 anni. Subito non ero convinta di farlo, mi ricordo che Piero insisteva, diceva che era una cosa importante, e io ero confusa perché intorno a me non vedevo troppi matrimoni felici, però poi mi sono sposata e questo, se vuoi, mi ha aiutata a creare una rottura: ho smesso di cantare dal vivo e per 5 anni mi sono dedicata alla famiglia...”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-06-2022


Chi è Federico Fachinetti, l’ex marito di Ornella Muti: la carriera, lo scandalo e la vita privata

Chi è Gabriele Marchetti, l’uomo che ha avuto un drammatico incidente a Ciao Darwin