Chi è Loredana Bertè, giudice di Standing Ovation

Nuova veste su Rai 1 per la cantautrice

chiudi

Caricamento Player...

C’è un nuovo talent ad animare i venerdì sera degli italiani, che ne hanno già apprezzato la prima puntata. Più di 4 milioni di spettatori, infatti, per Standing Ovation condotto da Antonella Clerici. Il primo talent per famiglie ha come giudici Loredana Bertè, Nek e Romina Power, che si è trasferita apposta da Los Angeles. In questa guida scopriamo chi è Loredana Bertè, e in che modo la sua carriera l’abbia condotta a questa innovativa avventura televisiva.

Chi è Loredana Bertè

Nata a Bagnara Calabra nel 1950, Loredana è una delle cantautrici italiane più famose e amate, icona del rock nel nostro Paese. Sorella di Mia Martini, ha inciso ad oggi più di 200 canzoni e ha venduto 7 milioni di dischi. Nel 1982 ha raggiunto il secondo posto nella hit parade dei singoli più venduti con Non sono una signora. Sempre a quegli anni risalgono gli album più di successo, Traslocando e Jazz. Anzi, nel 2012 Traslocando è stato giudicato da Rolling Stone il miglior progetto discografico di una donna in Italia. In generale, la fama della Bertè è sempre dipesa dalla sua versatilità, e dalla capacità di introdurre stili musicali nuovi: funky, reggae e rap.

Il percorso a Standing Ovation

Fino ad ora, la performance di Loredana come giudice non è stata delle più rosee. Già durante la prima puntata infatti è scoppiato lo scandalo. La Bertè ha stroncato l’esibizione di un tredicenne, Valerio Rimola, dicendogli di trovare assolutamente un’altra strada. Ancora peggio, gli ha detto di smettere di ispirarsi a Malgioglio cambiando il colore del suo ciuffo. Malgioglio stesso su Twitter ha risposto in maniera furiosa, incitando la cantante a incoraggiare i bambini piuttosto che umiliarli. Nonostante la gaffe, il programma continua e ospiterà il vincitore del Festival di Sanremo Francesco Gabbani.

Fonte foto: https://www.facebook.com/loredanabertepaginaufficiale/