Un passato difficile e la voglia di riscatto per il rapper Blind, che, dopo un inizio da duro, ha conquistato i giudici di X Factor 2020 con il suo cuore.

Classico look da rapper e una buona dose di arroganza sono le prime impressioni di quello che sarà invece il concorrente più emotivo dell’ultima puntata delle Auditions di X Factor 2020. Blind, corpo e volto coperto di tatuaggi, si presenta spavaldo ma in pochissimo tempo, mostra una fragilità e un talento che gli valgono quattro sì, grazie anche al suo inedito, Cuore Nero. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul rapper perugino.

Chi è Blind? La biografia

Franco Popi Rujan, in arte Blind, è nato a Ponte San Giovanni (non si sa la data di nascita, ma ha detto di avere 20 anni), in provincia di Perugia, un quartiere di periferia difficile come lo definisce il rapper stesso, presentandosi con un’apparente aria da duro davanti ai quattro giudici.

“Sono venuto qui a riscattare me e la mia vita, vivo a Ponte San Giovanni, la prima periferia di Perugia, si può dire un postaccio“, dice l’aspirante concorrente, che così continua: “Questo posto per me rappresenta gioia, pianti e rabbia. Dopodiché ognuno capisce il valore che ha nella vita ed esce da queste mura perché questo è un carcere”.

Un’adolescenza difficile quella del ventenne perugino animato da una grande voglia di riscatto e la maturità di chi tante volte ha sbagliato e ha deciso di salvarsi. “Da adolescente ho perso la testa, mi sfogavo andando via di casa per tre o quattro giorni senza dire nulla a nessuno, andavo a farmi e stavo con gente più grande di me”, confessa Franco, dal cui viso traspare un senso di fragilità e un’urgenza di raccontarsi e farsi ascoltare che colpisce subito Emma e compagni.

Blind sul palco di X Factor 2020

Una performance che piace quella di Cuore Nero, conquistando tutti i giudici, che spendono per lui parole incoraggianti e di stima. È Emma Marrone la prima a intervenire, sottolineando come dopo i primi secondi, quel ragazzo dall’aria spavalda abbia lasciato il posto a un vero “cuccioletto”.

Ai complimenti per la canzone si unisce anche Mika, il più severo tra i giudici, che in questo caso si lascia conquistare dalla naturalezza e fragilità del giovane: “Tu, senza saperlo hai tentato di mostrarti duro, ma poi ha lasciato uscire la tua personalità in un modo molto naturale, morbido come sei. Con la musica non hai bisogno di difenderti come hai fatto adesso. È questa la cosa bella della musica.

Molto apprezzata da Manuel Agnelli e Hell Raton la scelta di non usare doppie voci e autotune, ma di focalizzarsi su un’esibizione naturale e vera. Il leader degli Afterhours si sofferma sulle ingenuità del testo, che considera però normali per un giovane ventenne alle prime esperienze. Insomma, 4 sì e l’accesso diretto ai Bootcamp.

Blind in 4 curiosità

– Ha dichiarato di aver scritto Cuore nero in un momento buio, dopo essersi lasciato con la fidanzata.

– È molto legato ai suoi amici, che lo hanno sempre sostenuto e aiutato a finanziare il suo primo video musicale con una colletta.

– A seguito della performance e dei quattro sì dei giudici, il giovane scoppia in un pianto liberatorio mentre saluta gli amici in video-call.

– Ha un profilo Instagram molto seguito.

Fonte foto di copertina: https://www.facebook.com/xfactoritalia/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Blind x factor

ultimo aggiornamento: 02-10-2020


Melania Trump: chi è davvero la First Lady?

Thea Crudi: ecco chi è la compagna di Yari Carrisi