Che tempo che fa: ospiti domenica 30 ottobre

Che tempo che fa: per la puntata del 30 ottobre, al fianco di Fabio Fazio, molti nomi dal mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura…

chiudi

Caricamento Player...

Gli ospiti della puntata di domenica 30 ottobre di Che tempo che fa saranno molti. Torneranno le veterane Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback, ma anche gli ospiti fissi Vincenzo Salemme, Nino Frassica, Gigi Marzullo e Fabio Volo. Oltre a loro, vedremo la presentatrice Alessia Marcuzzi, il giornalista Bruno Vespa, i Planet Funk, il dottor Valter Longo, la campionessa di scherma paraolimpica Beatrice Vio, l’attore Marco Giallini, il musicista Stefano Bollani e le cantanti Ornella Vanoni e Malika Ayane.

Fabio Fazio si era detto contento delle novità

La nuova edizione di Che tempo che fa e Che fuori tempo che fa da appuntamento ai telespettatori la domenica a partire dalle ore 20.00: un successo!

“Non c’era proprio la possibilità fisica, e quindi dopo il successo insperato di Che fuori tempo che fa, abbiamo pensato di unirlo a Che tempo che fa: cominciamo alle 20 e andremo avanti fino alle 22.45 con i due programmi che s’inseguono”, ha detto Fabio Fazio, intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, prima dell’inizio del nuovo format.

“E poi avremo uno stesso regista, Cristian Biondani, con il quale ho lavorato nel programma dedicato al 25 aprile, una delle cose più belle fatte nella mia vita”.

“Nel prologo di Che tempo che fa incontriamo persone che possano suscitare curiosità e interesse, alle 20.20 arriva un ospite musicale, di quelli che piacciono a noi, alle 20.30 il personaggio della settimana, quello più pop, quindi segue Luciana Littizzetto.

Il 25 apriremo con la scienziata Amalia Ercoli Finzi, la signora delle comete, e avremo il grande campione di nuovo Michael Phelps. Poi comincia Che fuori tempo che fa, compare il tavolo con gli ospiti e ci affidiamo al puro gusto della conversazione, della ‘jam session'”.

“Le prove? Mai fatte. Con gli altri ci vediamo un momento prima in camerino per salutarci e basta. Quello è il bello. L’obiettivo è stare sopra la media di rete, che è il 6%”.