Cat-eye: look consigliati

Il trucco cat-eye rende gli occhi estremamente seducenti e riesce a rendere sofisticato qualsiasi look.

chiudi

Caricamento Player...

Il trucco “occhi di gatto” richiede un’ottima manualità, in quanto gioca molto su sfumature ridotte al minimo e linee nette. Non sono quindi permessi errori e sbavature! Inoltre, se si sbaglia l’angolazione il risultato è un effetto cadente. Il cat-eye si può realizzare in tanti modi diversi, così come tanti sono i prodotti che si possono usare.  Vediamo  insieme alcuni look che si possono ottenere con il cat-eye e come realizzarli.

Cat-eye per un look anni ‘50

La moda anni ’50 è un classico intramontabile. Abiti a vita alta, tubini aderenti, gonne a pois, grandi occhiali da sole e scarpe bon ton. Se siete amanti di questo stile, completate il vostro outfit con un make up di ispirazione retrò in cui gli occhi giocano un ruolo fondamentale. Pelle diafana, un ombretto opaco, eyeliner nero e mascara volumizzante per un look estremamente sofisticato.

Cat-eye per un look 24 ore

Se volete un trucco adatto anche per il giorno, ma con una punta più aggressiva e seducente non c’è niente di meglio di un bel trucco effetto cat-eye! Questo tipo di make up, infatti, regala tono a look casual-chic da ufficio dandovi un tocco sofisticato e adatto anche per la sera.

Cat-eye per un look da sera

È il tipo di look dove si può osare un cat-eye esagerato! Tutta l’attenzione si concentra sugli occhi, da valorizzare con sfumature scure. I colori più utilizzati sono nero, grigio, taupe e marrone. Per dare un tocco di luminosità scegliete un accostamento con argento, oro, champagne e burro, nella zona dell’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare. L’accortezza principale dovrà essere quella di lasciare le labbra naturali, utilizzando rossetti nude o gloss trasparenti.

Fonte foto copertina: www.flickr.com