Lo shatush resta una delle tecniche di decolorazione dei capelli più amata dalle star e dalle donne di tutto il mondo.

Quante volte accade che quando decidiamo di cambiare il nostro look ci rivolgiamo al nostro parrucchiere di fiducia con in mano una foto della nostra diva preferita? Eh sì perché è come se le star avessero dei capelli sempre luminosi e impeccabili, a cui la maggior parte di noi donne puntiamo. Tra le tante tecniche che prediligono le donne per i loro capelli lo shatush è tra quelli più in voga.

Shatush: cos’è e quali sono i vantaggi

A distanza di anni – dalla primissima volta in cui questa tecnica ha fatto la sua comparsa in tutti i saloni del mondo – l’effetto shatush per i capelli resta quello più richiesto dalle donne.

La tecnica dello shatush (si può fare anche in maniera fai da te), inoltre, altro non è che la possibilità di schiarire i capelli, in tre gradazioni di colore, rendendo l’effetto finale il più naturale possibile. Molti, inoltre, pensano che lo shatush ai capelli è una forma più evoluta delle meches. Questo perché l’obiettivo è quello di schiarire i capelli e renderli il più vicini possibili al biondo.

Va detto, inoltre, che chi pensa che lo shatush sia una tecnica recentissima e dei nostri giorni si sbaglia di grosso. Già intorno agli anni ’60, infatti, in America si cominciò a parlare di questa tecnica che ha preso piede, però, solo negli ultimi anni.

Donna Capelli Shatush
Donna Capelli Shatush

Quanto costa fare lo shatush?

Prima di passare ai costi che può avere questa tecnica di decolorazione dei capelli deve essere fatta una premessa: lo shatush può essere applicato a tutte le chiome e non solo a chi ha già i capelli biondi.

L’importante, inoltre, è quello di non stressare troppo i capelli di modo che da non sfibrarli e spezzarli. Ma quanto costa farlo? Il prezzo si aggira intorno agli 80 e i 100 euro, ovviamente dipende anche dalla lunghezza dei capelli su cui deve essere applicato il trattamento.


Come dormire bene: consigli e benefici per un ottimo riposo

Balayage ai capelli: ecco cos’è e come si fa