Brooklyn Beckham a soli 16 anni scatterà l’ultima campagna Burberry

Burberry affida la nuova campagna fotografica dei profumi Brit al 16enne Brooklyn Beckham scatenando così una forte polemica

chiudi

Caricamento Player...

In molti si sono chiesti se un ragazzo di appena 16 anni può scattare una campagna per un famoso brand come Burberry, ebbene se ci si chiama Brooklyn Beckham tutto pare possibile. Il ragazzo è il figlio di David e Victoria Beckham e sarà il nuovo fotografo della campagna dei profumi Brit: essendo molto seguito e attivo sui social e ha postato in anteprima sul profilo Instagram di Burberry una serie di scatti fotografici della campagna con tanto di hastag giusto per l’occasione: #thisisbrit.

Grande polemica per la campagna Burberry

Peccato che la presenza di Brooklyn Beckham come fotografo abbia portato la nascita di non poche polemiche. Nel Regno Unito come si è infatti parlato di ‘nepotismo’, senza girarci troppo attorno, con i social scatenati nei confronti del piccolo Beckham, di fatto ‘assunto’ solo e soltanto per il cognome che porta.

Una situazione del genere era già accaduta nei confronti di Aurora Ramazzotti, la quale lo scorso anno è stata travolta dalle critiche per il ruolo ottenuto ad X-Factor. Proprio come Aurora anche Brooklyn è un ”figlio di” e con un grande futuro nel cinema e nella moda.

Chris Floyd, fotografo di moda, ha così sparato a zero dalle pagine del Guardian affermando:

‘La scelta di Burberry di assumere una stella di Instagram da milioni di fan è senza dubbio strategica, ma non ha nulla a che fare con la buona fotografia”.

Immancabile però è stata la risposta del direttore creativo dell’azienda: 

‘ Brooklyn è un valido professionista con una visione fotografica estremamente sensibile. Inoltre Instagram rappresenta per lui una piattaforma magnifica per rappresentare il suo lavoro”.

La scelta Burberry è stata evidentemente ‘mediatica’, anche per indirizzare il marchio verso un pubblico più giovane. Non ci resta che vedere l’opera completata.
Burberry
Fonte: Instagram
Fonte copertina: Pinterest