App per storie Ig: da InShot a PicPlayPost, ecco tutte le applicazioni e i software utili per migliorare le proprie Stories.

Ami le storie Instagram delle influencer del tuo cuore? Ti sei mai chiesto come facciano gli influencer più famosi ad avere contenuti così accattivanti? Non esistono segreti e misteri. Per creare ottime stories serve creatività e fantasia, ma è necessario anche utilizzare i giusti strumenti, dei tool semplici da utilizzare ma capaci di dare risultati professionali. Scopriamo insieme le app per storie Ig più amate al mondo!

Applicazione storie Instagram: InShot e Legend

Le storie possono essere di varia natura, ma certo le più coinvolgenti sono quelle video. Ma come si fa a montare un video in maniera professionale, o comunque corretta? Non serve una laurea, e possono riuscirci anche i non professionisti. Basta utilizzare i giusti tool. Ad esempio InShot, disponibile freemium sia per iOS che per Android (con versione premium da 10 dollari l’anno per togliere la filigrana e avere qualche effetto in più). Un’applicazione che permette in pochi istanti di prendere un filmato, spezzarlo, intervallarlo, munirlo di una colonna sonora, di testi sovrapposti, velocizzarlo, rallentarlo e così via. Insomma, è proprio lo strumento ideale per scatenare la propria creatività nelle stories!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Logo Instagram
Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/instagram-social-media-simbolo-3319588/

Se hai a disposizione un iPhone non potrai poi fare a meno di Legend. Di cosa si tratta? Di un’app in grado di applicare alle nostre foto 18 tipi di animazioni testuali, per rendere il nostro messaggio (o anche solo il nostro nome) accattivante fin dal primo colpo.

Le migliori app per storie Ig

Le storie per Instagram sono diventate ormai uno strumento fondamentale in tutti i settori. Come arma di comunicazione funzionano davvero alla grande, qualunque sia il messaggio che si voglia convogliare. Ma per renderle davvero coinvolgenti bisogna costruirle con cura, magari utilizzando un tool come Quik, disponibile sia per Android che iOS. Si tratta di una delle applicazioni del mondo GoPro. Basta mettere foto e video e il software, automaticamente, provvede al resto, compreso il montaggio. Dobbiamo solo dire tra 22 stili differenti ma molto dinamici. Il massimo per chi vuole costruire delle storie… avventurose!

Nella miriade di applicazioni adatte ai social che possiamo trovare sui nostri store, però, una che gli utenti si sentono di consigliare è PicPlayPost. Si tratta di un’app di montaggio video completa ma anche facile da utilizzare, e che permette di aggiungere anche una voce fuori campo ai video. Disponibile sia in versione gratuita che in versione Pro da 7 euro al mese (o anche in formula 49 euro all’anno e 110 euro per sempre).

Chiudiamo con altre due app che ti faranno davvero innamorare: Splice e CutStory. Disponibili per iOS, sono due applicazioni utilissime per chi fa molte storie su Ig. La prima, creata da GoPro, permette di personalizzare completamente un video verticale (quindi in formato Stories). La seconda è invece indispensabile per accorciare i propri video. Basta accorciare un video, ritagliarlo e salvarlo nel rullino fotografico. Un’app utile per cercare di dividere i video lunghi e trasformarli in vere storie, stando però attenti a creare i giusti tagli.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/instagram-social-media-simbolo-3319588/


Sarà inaugurata a Londra la prima piscina sospesa al mondo

Cosa significa utopia?