Allergia al nichel e tatuaggi: ecco come fare per far combaciare la voglia di piercing e tatuaggi con la fastidiosa allergia causa di molte dermatiti.

Chi soffre di allergia al nichel può farsi tatuaggi e piercing? Sì, ma solo in alcuni casi. Il rischio è di incappare in fastidiosi dermatiti. Con l’esplosione della moda dei tattoo è diventato sempre più frequente riscontrare problemi della pelle come arrossamenti, bruciori o piccole gonfiori. Tuttavia, esistono dei modi per far combaciare l’amore per i tatuaggi e i piercing con il proprio problema di salute. Scopriamo insieme tutto quello che bisogna sapere.

Cosa sono le dermatiti e perché alcuni gioielli le scatenano

Le dermatiti sono forme allergiche che colpiscono la pelle e si manifestano quando questa entra in contatto con una sostanza, l’allergene in questione. Problemi che si manifestano gradualmente, con una sensiblizzazione che tende a peggiorare con il passare del tempo. Ma perché il contatto con alcuni gioielli porta alla luce questo problema?

Dermatite
Dermatite

Solitamente la dermatite viene causata non dai gioielli in oro o argento, ma dalla bigiotteria e dai piercing, a causa della presenza di nichel, metallo che normalmente rientra nella componente di questi accessori, spesso utilizzati anche senza attenzione. Per questo motivo è consigliato acquistare sempre oggetti realizzati con materiale anallergico e sicuro, con apposita etichetta o garanzia. Il problema è invece differente per quanto riguarda i tatuaggi…

I tatuaggi contengono nichel

Da diversi anni diventati di moda, i tatuaggi possono scatenare a loro volta delle dermatiti. L’inchiostro dei tatuaggi contiene nichel? Non proprio. Tuttavia, è presente nei tattoo una particolare sostanza fissante per il colore, la parafenilendiammina, che può comportare arrossamenti diffusi, prurito e gonfiori. Un pericolo che esiste anche per i tatuaggi all’henné, eseguiti non con l’ago ma con un semplice pennello, ma che aumenta a dismisura quando si tratta di un tatuaggio eseguito con un ago sotto la pelle.

ragazza tatuaggio pancia
ragazza tatuaggio pancia

Come capire se sei allergico al nichel

Per poter capire se si è allergici a una sostanza che può causare dermatite è utile sottoporsi a un patch-test, un esame molto semplice che viene eseguito sulla superficie della pelle anche negli ambulatori o nei dipartimenti di dermatologia degli ospedali.


Cos’è e a cosa serve l’indice di riparabilità

Libri sulle donne: ecco i migliori da leggere