Afte: i rimedi naturali più semplici da applicare e che funzionano meglio. Sia contro il dolore che per sconfiggerle in fretta.

Per le afte, i rimedi naturali disponibili sono diversi e tutti in grado di garantire un buon risultato nel giro di poco tempo. Scopriamo quali sono i migliori nonché più semplici e come agire ogni qual volta si presenta questo fastidiosissimo problema.

Afte: cosa sono, perché si formano e cosa fare

Le afte sono delle piccole lacerazioni che si formano nella mucosa della bocca e che con l’andare del tempo possono diventare fastidiose o addirittura dolore.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

problema labbra
problema labbra

Ad oggi non si sa ancora con esattezza perché si formino. È però chiaro che episodi frequenti possono essere il segnale di qualcosa che non va nell’organismo come allergie a ciò che si mangia, problemi intestinali e carenza di vitamina B12 o di alcuni minerali importanti.

Posto che in caso di afte ricorrenti è importante chiedere aiuto al proprio medico per scoprirne l’origine, oggi cercheremo di valutare come curare le afte in modo semplice e immediato.

Afte in bocca: i rimedi della nonna che funzionano di più

Per le afte, i rimedi veloci e naturali sono diversi e possono essere più o meno efficaci in base a chi li effettua. Per questo per trovare sollievo alle afte in bocca, i rimedi andrebbero provati fino a trovare quello che risulta essere il migliore. Detto ciò andiamo a come curare le afte in bocca elencando alcuni dei rimedi più efficaci.

L’aloe è da sempre un dei rimedi più efficaci, tanto che per le afte, i rimedi farmacologici più noti la contengono spesso tra gli ingredienti. Usare il gel estratto direttamente dalle foglie e applicato sulla zona risulta essere la tecnica migliore per chi si chiede come curare le afte. Ovviamente, in mancanza delle piantine di aole si potrà acquistare anche il solo gel in erboristeria.
Tra gli altri rimedi naturali che vanno sicuramente presi in considerazione ci sono:

– Il tea tree oil, noto disinfettante
– Il miele, da applicare sempre sulla zona più volte al giornoo
– La calendula, nota per le sue proprietà antinfiammatorie

Anche l’uso di probiotici mentre si effettua la cura può risultare utile, in quanto andando a sitemare eventuali problemi intestinati si porterà sicuramente sollievo anche alla salute della bocca.


Rimedi naturali per herpes: quali sono i migliori

Come togliere il silicone dalle piastrelle in modo semplice e veloce