23 Febbraio: il Santo del Giorno è San Policarpo

Rappresentante di tutti i Cristiani d’Asia, subì il martirio in età avanzatissima

chiudi

Caricamento Player...

23 Febbraio: il Santo del Giorno è San Policarpo, creato Vescovo di Smirne, scelto come rappresentante dell’Asia dinanzi al Papa, martire entusiasta.

“Sei il figlio del Demonio”

Nato a Smirne intorno al 69 dopo Cristo, ebbe genitori che lo educarono alla religione cristiana fin dalla più tenera età. Secondo quanto tramandato dalla tradizione fu discepolo di San Giovanni Apostolo che, riconoscendo il suo valore, lo nominò Vescovo di Smirne.
La sua fede, la dottrina che sapeva esprimere con parole comprensibili e assai chiare e il suo buon carattere lo resero presto uno dei più amati vescovi dell primo secolo. Tale era la sua fama che Policarpo fu scelto per rappresentare la comunità dei cristiani d’Asia al cospetto di Papa Aniceto, presso cui Policarpo fu inviato a discutere in merito alle celebrazioni della Pasqua.

A Smirne infatti Policarpo continuava a celebrare la Pasqua Ebraica nel quattordicesimo giorno del mese di Nisan, mentre secondo la Chiesa di Roma era necessario celebrare la Pasqua esclusivamente di Domenica. La missione diplomatica non andò a buon fine come Policarpo aveva sperato e i due grandi uomini di fede non trovarono alcun accordo: nonostante questo si lasciarono cordialmente, poiché entrambi erano consapevoli di quali sarebbero state le conseguenze di un loro scontro ufficiale: si sarebbe sfiorato lo scisma tra chiesa cristiana occidentale ed orientale.
I principali nemici contro i quali si scagliò la profonda sapienza teologica di Policarpo furono Marcione e Valentino. Il primo si meritò addirittura l’appellativo di “Figlio del Demonio” nella cosiddetta “Lettera ai Filippesi”, la più nota e approfondita testimonianza del pensiero di Policarpo che è pervenuta fino a noi. Portando alle sue estreme conseguenze la dottrina di Paolo di Tarso, Marcione sosteneva infatti che il Dio della Torah e quello del Nuovo Testamento non fossero lo stesso Dio, e che soltanto il secondo era degno di venerazione.

23 Febbraio: il Santo del Giorno è San Policarpo

Policarpo fu arrestato a causa delle persecuzioni condotte dall’imperatore Antonino Pio. Catturato e portato al proconsole Stazio Quadrato, che aveva condotto le persecuzioni di Smirne con grande ferocia, fu invitato a rigettare la propria fede e portare sacrifici sull’altare dell’imperatore e degli dei pagani. Naturalmente Policarpo rifiutò, generando la violenta reazione del Proconsole che lo condannò ad essere arso vivo nel teatro della città.
Policarpo raggiunse il rogo di sua spontanea volontà, abbandonando il bastone con cui sosteneva i suoi passi da ottuagenario e quasi corse verso la morte. Per volontà divina il fuoco lo risparmiò, quindi Policarpo, come moltissimi martiri dello stesso periodo, fu ucciso per decapitazione. Era il 23 Febbraio 155.

Fonte Immagine: Wikipedia